Obbligazioni e azioni

Materie:Appunti
Categoria:Economia

Voto:

1.7 (3)
Download:1020
Data:27.08.2009
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
obbligazioni-azioni_1.zip (Dimensione: 3.93 Kb)
trucheck.it_obbligazioni-e-azioni.doc     23.5 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

OBBLIGAZIONI
Le obbligazioni sono titoli rappresentativi di una quota di credito che il possessore dell’obbligazione(detto obbligazionista) vanta nei confronti della società emittente, che ha emesso la obbligazione(la società ha un debito nei confronti di tutti gli obbligazionisti).
Questi titoli danno diritto a percepire periodicamente(ogni 6 mesi o ogni anno)un interesse e danno diritto alla restituzione del capitale prestato ad una certa scadenza secondo un pino di ammortamento; inoltre il titolo e vendibile e quindi questo consente mediante la vendita un disinvestimento in base alle esigenze personali dell’obbligazionista.

AZIONI
Le azioni sono titoli rappresentativi di una quota di capitale sociale. Il possessore detto azionista acquista lo status di socio e acquisisce una serie di diritti e doveri.
Anche le azioni sono negoziabili e quindi consentono un disinvestimento in base alle esigenze personali anche se teoricamente il capitale investito dovrebbe essere restituito alla liquidazione della società. Il rendimento delle azioni è rappresentato dal dividendo(utile aziendale fratto numero delle azioni totale) che è variabile ed corrisposto ogni anno.
Valori dei titoli:
valore nominale: quello scritto sul titolo;
valore di emissione: il prezzo a cui vengono venduti i titoli nel momento in cui sono emessi, cioè quando entrano per la prima volta nel mercato;
valore di mercato o corso del titolo:è il prezzo a cui vengono negoziati i titoli nel mercato, fra cui riveste particolare importanza il valore di mercato che si determina nel mercato ufficiale dei titoli che è la borsa;
valore effettivo o reale:è dato dal valore del patrimonio netto aziendale o capitale proprio diviso il numero delle azioni in circolazione;
esempio: il capitale sociale iniziale era di 1000000€ e le azioni avevano un valore nominale di 10€ ,sono state emesse 100000 azioni. Inseguito la societa accantona riserve di capitale netto e il capitale totale aziendale si porta a 1200000€; il valore effettivo delle azioni sara diventato di 12€(1200000/100000=12).

Il prezzo di mercato azionario si dovrebbe assestare intorno a questo valore effettivo, pero in alcuni casi poiché il corso azionario è il risultato dell’incontro tra domanda e offerta, puo accadere che questo corso sia o molto superiore al valore effettivo o di molto inferiore per effetto di correnti speculative o andamento anomalo di mercato.
L’emissione di azioni puo avvenire sopra la pari se il valore di emissione è superiore al valore nominale;alla pari se i due valori sono uguali; sotto la pari quando il valore di emissione è inferiore a quello nominale

Esempio



  



Come usare