La società cooperativa

Materie:Appunti
Categoria:Economia

Voto:

2 (2)
Download:149
Data:04.12.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
societa-cooperativa_1.zip (Dimensione: 4.21 Kb)
trucheck.it_la-societ+     25 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

LA SOCIETA’ COOPERATIVA

La Costituzione della Repubblica italiana, all'articolo 45, sancisce che: "la Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata. La legge ne promuove e ne favorisce l'incremento con i mezzi più idonei e ne assicura, con gli opportuni controlli il carattere e le finalità".
In un periodo storico come il nostro caratterizzato dal venir meno di certezze dal mondo del lavoro l'idea di cooperativa può essere una proposta credibile e vincente e può riaprire per i giovani opportunità di collocazione nel lavoro.
Una cooperativa è un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri bisogni economici, sociali e culturali attraverso la creazione di un'impresa a proprietà comune, controllata democraticamente.
I principi cooperativi sono le linee guida attraverso cui le cooperative mettono in pratica i propri valori .
Tali principi sono:
1. adesioni libera e volontaria
2. controllo democratico dei soci (una persona, un voto)
3. partecipazione economica dei soci
4. autonomia ed indipendenza
5. educazione, formazione e informazione
6. cooperazione tra cooperative
7. impegno verso la collettività

ATTI SOCIALI

L'atto ufficiale redatto dal notaio è detto "ATTO COSTITUTIVO". Esso formalizza il contratto sociale. Viene poi redatto lo STATUTO SOCIALE che fissa le norme per regolare il funzionamento della cooperativa.

GLI ORGANI SOCIALI

Sono organi collegiali, cioè formati da più persone che esercitano le funzioni e i poteri attribuiti loro dall'assemblea dei soci e dallo statuto sociale.

ASSEMBLEA DEI SOCI

È l'organo sovrano che prende le deliberazioni fondamentali ed elegge le cariche sociali. È composta da tutti i soci; i compiti sono:
• approvare il bilancio
• eleggere le cariche sociali
• indirizzare l'attività sociale

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

È l'organo esecutivo. È composto da un numero dispari di soci (minimo tre). All'interno del consiglio vengono scelti il presidente e il vice presidente. I compiti sono:
• curare l'ordinaria e straordinaria amministrazione
• dare attuazione alle delibere dell'assemblea dei soci

COLLEGIO SINDACALE

È l'organo di controllo sull'operato degli amministratori e vigila sull'osservanza delle leggi e dello statuto da parte della cooperativa. Si compone di tre o cinque membri effettivi e di due supplenti. Si riunisce almeno una volta ogni tre mesi.

COLLEGIO DEI PROBIVIRI

È l'organo che dirime le incomprensioni tra i soci. È un collegio di almeno tre persone che possono essere anche non soci.

Esempio