Economia Aziendale

Risultati 31 - 40 di 336
Filtra per:   Tutti (345)   Appunti (179)   Riassunti (110)   Tesine (17)   
Ordina per:   Data   Nome ↑   Download   Voto   Dimensione ↑   
Download: 711Cat: Economia Aziendale    Materie: Appunti    Dim: 25 kb    Pag: 10    Data: 02.03.2009

2. Per Modalità di negoziazioni
- Mercato Diretto (in cui lo scambio tra soggetti avviene in modo diretto, anche attraverso intermediari come le banche),
- Mercato Aperto (in questo mercato le negoziazioni sono completamente standardizzate per procedure, regole e condizioni).
All’interno del mercato finanziario vi è il mercato mobiliare, con

Download: 1643Cat: Economia Aziendale    Materie: Riassunto    Dim: 11 kb    Pag: 6    Data: 02.03.2009

Il sistema informativo necessita di interpretazione. Tale interpretazione ha vari fasi:
• interpretazione letterale: individuazione del significato delle voci di bilancio per comprendere il contenuto (utilizzo di modelli omogenei e l’utilizzo di integrazione di informazioni – nota integrativa)
• interpretazione revisionale: verifica l’attendibil

Download: 1429Cat: Economia Aziendale    Materie: Riassunto    Dim: 16 kb    Pag: 13    Data: 02.03.2009

La missione è il mezzo con cui l’impresa esplicita e comunica ai suoi interlocutori in che cosa vuole essere identificata e quale immagine vuole offrire di sé e dei suoi prodotti. La missione è diversa da impresa a impresa.

Le scelte imprenditoriali
La realizzazione della missione dipende dall’impostazione imprenditoriale, ossia dalle scelt

Download: 3161Cat: Economia Aziendale    Materie: Appunti    Dim: 11 kb    Pag: 7    Data: 25.02.2009

• Sui consumi: grava sul consumatore finale
• Connessa ad adempimenti amministrativi
È calcolata sulla cessione di beni o sulle prestazioni di servizi avvenute nel territorio dello stato e sulle importazioni da chiunque effettuate.
Le condizioni per l’applicazione IVA sono:
• Presupposto soggettivo: le operazioni effettuate nell’eserci

Download: 3578Cat: Economia Aziendale    Materie: Appunti    Dim: 19 kb    Pag: 7    Data: 17.02.2009

Download: 304Cat: Economia Aziendale    Materie: Riassunto    Dim: 5 kb    Pag: 2    Data: 16.02.2009

Le fonti dei capitali di terzi è costituito dai finanziamenti che l’azienda ottiene a titolo di credito. Sono:
1. Debiti di finanziamento sono prestiti espressamente contrattati dall’azienda con varie categorie di finanziatori per es. banche, società finanziarie e private risparmiatori. Si distinguono in:
• Prestiti a breve termine: sono presti

Download: 868Cat: Economia Aziendale    Materie: Appunti    Dim: 5 kb    Pag: 3    Data: 16.02.2009

SVALUTAZIONE FISCALE DEI CREDITI:
la svalutazione crediti è ammessa per lo 0,5% del valore nominale dei crediti a meno che l’ammontare complessivo delle svalutazioni non abbia raggiunto il 5% del valore nominale di tali crediti. In questo caso l’eccedenza non è deducibile e concorre a formare il reddito fiscale. Tale criterio riguarda esclusiva

Download: 3044Cat: Economia Aziendale    Materie: Appunti    Dim: 5 kb    Pag: 4    Data: 27.01.2009

BENI STRUMENTALI
Il dimensionamento

Al momento della costituzione di una società, essa deve stabilire quale sarà il volume dei beni strumentali da acquisire per portare avanti l’attività produttiva. Per fare ciò, è necessario definire la capacità produttiva che l’impresa prevede di avere, ovvero la quantità di beni che essa sarà potenz

Download: 1076Cat: Economia Aziendale    Materie: Tesina    Dim: 7 kb    Pag: 4    Data: 19.01.2009

Affinché l’outsourcing si sviluppi, è necessario che siano soddisfatte 2 condizione: la prima è la presenza sul mercato di operatori sufficientemente professionali e specializzati, per garantire un efficiente espletamento della funzione esternalizzata; la seconda è il superamento da parte dell’amministrazione societaria delle remore psicologiche, in qua

Download: 213Cat: Economia Aziendale    Materie: Appunti    Dim: 9 kb    Pag: 6    Data: 14.11.2008

o DITTA FAMILIARE

I collaboratori hanno diritti di:
- partecipare agli utili dell’impresa
- partecipare ad alcune importanti decisioni quali l’impiego degli utili, incrementi patrimoniali, gestione straordinaria e cassazione dell’impresa
- in caso di cessione, hanno sull’azienda un diritto di prelazione

Il profil


Come usare