Le vendite e il loro regolamento

Materie:Riassunto
Categoria:Economia Aziendale
Download:397
Data:05.06.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
vendite-loro-regolamento_1.zip (Dimensione: 7.02 Kb)
trucheck.it_le-vendite-e-il-loro-regolamento.doc     46.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

LE VENDITE E IL LORO REGOLAMENTO
1) I crediti di natura commerciale
2) La rilevazione delle fatture di vendita
1. I CREDITI DI NATURA COMMERCIALE
Il termine credito ha il significato di diritto di esigere de certe persone, determinati importi.
I crediti di un’azienda si dividono in crediti di natura commerciale, crediti verso i soci, crediti di finanziamento (relativi a prestiti concessi a terzi), altri crediti come auelli cerso gli istituti previdenziali, verso l’Erario, i dipendenti ecc.
In ogni azienda mercantile o industriali presentano crediti di natura commerciale collegati cioè a operazioni di vendita. Come per gli acquisti, il documento di base legato alla rilevazione delle vendite è la fattura. Nella realtà aziendale i crediti commerciali sono rilevati in un numero di conti pari a quello dei clienti esistenti che poi vengono fatti confluire in un conto generale crediti v/ clienti
2. LA RILEVAZIONE DELLE FATTURE DI VENDITA
La ditta Delta vende all’impresa Gamma prodotti per 3000 euro + Iva al 20%, pagamento 30 giorni dal ricevimento della merce.
Merci vendute 3000 +
Iva 20% 600
3600
Prodotti c/vendita Iva ns. debito Crediti v/ clienti
3000 600 3600

È un conto economico e rileva un è un c/ finanziario è C/FINANZIARIO: credit
RICAVO di vendita. VEvPositiva rileva un debito v/clienti.
Va nel conto economico Verso l’Erario. Stato patrimoniale.
V F PASSIVA.
Stato patrimoniale

06/01/06
Emessa fattura 25 del 05/01/06 soc. Gamma
Crediti v/ clienti
3.600
Prodotti c/ vendite
3.000
Iva ns. debito
600
- vendita di merci con spese a carico del venditore.
In questo caso le spese (di trasporto, premi assicurazione, ecc)sono da lui direttamente pagate ai terzi in quanto ricevono una fattura.
Si vendono il 05/04 merci per 30.000 euro + iva fmv come da fattura n.38 sulla Beta srl; si ricve alla stessa data dal corriere Tnt la fattura 49 di 600 euro + Iva per trasporto dal nostro magazzino al magazzino del compratore.
05/04/06
Emessa fattura 38 del 05/04/06 soc. Gamma
Vfa – sp
Crediti v/ clienti
36000
Vep – ce
Prodotti c/ vendite
30000
Vfp – sp
Iva ns. debito
6000
05/04/06
Ricevuta fattura 49 del 05/04/06 tnt
Ven – ce
Spese di trasporto
600
Vfa – sp
Iva ns credito
120
Vfp – sp
Debiti v/ fornitori
720
- vendita di merci con pagamento di spese documentate
Le spese di vendita sono a carico dall’acquirente ma anticipate dal venditore in suo nome e per suo conto.
Il 7/4 si invia alla ditta alfa la fattura 40 relativa alla vendita di beni per 20000 euro + iva con addebito di spese sostenute il 6/4 in suo nome e per suo conto come da allegata fattura 200 dello spedizioniere carta di 500 euro + iva .
Fatt. 40 del 7/4 FAtt. 200 del 6/4 DITTA CARTA
Prodotto xxx 20000 spese trasporto 500
Iva 20% 4000 iva 20% 100

24000 600
spese documentate 600

24600

Vfa – sp
Clienti c/ spese anticipate
600
Vfp – sp
Banca c/c
600

Vfa – sp
Crediti v/ clienti
24600
Vfp – sp
Iva ns debito
4000
Vep – ce
Prodotti c/vendite
20000
Vfp - sp
Clienti c/spese anticipate
600

Esempio