Ditta individuale

Materie:Appunti
Categoria:Economia Aziendale

Voto:

1.5 (2)
Download:410
Data:30.06.2008
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
ditta-individuale_1.zip (Dimensione: 2.65 Kb)
trucheck.it_ditta-individuale.doc     6.69 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

DITTA INDIVIDUALE
Nel linguaggio Giuridico impresa e azienda assumono due significati distinti:
- l'impresa и l'attivitа svolta dall' imprenditore
- l'azienda и il complesso dei beni organizzati dall'imprenditore per l'esercizio
delle imprese. I beni che compongono un azienda possono essere materiali:
edifici, macchinari... e anche immateriali: diritti d'autore, brevetti ed i segni distintivi dell' azienda, cioи la DITTA, l'insegna e il marchio. Quando la ditta и uguale o simile a quella giа usata da un altro imprenditore e puт creare confusione per l'oggetto dell' imprese e per il luogo in cui questa и esercitata, esse deve essere integrata o modificata al fine di differenziarla dall'altra. L' insegna и il segno distintivo che individua i locali nei quali l impresa viene esercitata. Il marchio individua invece i prodotti dell' impresa e viene apposto su di essi.
La DITTA INDIVIDUALE rappresenta una forma giuridica semplice in quanto per la costituzione non sono richiesti adempimenti specifici. Sono richiesti solo: iscrizioni alla camera di commercio, INAIL,INPS...
Si ha una ditta individuale quando una persona fisica intraprende un attivitа economica volta ala produzione e scambio di beni o servizi, organizza e coordina a tale fine i fattori produttivi principali come:lavoro e capitale, assumendosi il rischio di tale attivitа.
Il titolare della ditta и l'unico responsabile dell'attivitа ed и esposto al rischio d'impresa. Infatti, egli risponde delle obbligazioni assunte in nome della ditta con tutto il suo patrimonio sia presente che futuro.
La ditta individuale puт configurarsi anche come IMPRESA FAMILIARE O AZIENDA CONIUGALE.
- IMPRESA FAMILIARE: E’ caratterizzato dal fatto che oltre al titolare partecipano anche il coniuge, i parenti fino al terzo grado.... I partecipanti all' impresa familiari hanno diritto agli utili, ad una quota dei beni acquistati con gli utili e ad una quota sugli incrementi dell'azienda. Il titolare dell' impresa rimane l 'unico responsabile dell'attivitа: solo egli potrа essere soggetto ad eventuali procedure fallimentari.
La normativa prevede che l 'impresa familiare debba costituirsi per atto pubblico o scrittura privata autenticata.
Per esempio: mio padre iniziт l’attivitа con una ditta individuale con dipendenti, che poi dopo alcuni anni si и trasformata in impresa familiare( con la partecipazione dei nonni e di mia madre). Tre anni fa si и trasformata in impresa coniugale per il fatto che i miei nonni sono andati in pensione.

- IMPRESA COGNIUGALE: Rappresenta l'unica forma d'impresa collettiva per la quale non и necessario nessuna formalitа in sede di costituzione. Essa richiede solo alcune condizioni:
- i coniugi devono essere in regine legale di comunione
- devono gestire entrambi l impresa

Esempio