Gli arabi in Spagna

Materie:Appunti
Categoria:Disegno
Download:256
Data:06.04.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
arabi-spagna_1.zip (Dimensione: 5.22 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_gli-arabi-in-spagna.doc     30.5 Kb



Testo

I califfi rimangono in Spagna fino al 1492.

CARMONA

VIE strette che salgono.
CASE bianche e basse ( un solo piano )
Gli INGRESSI delle case si affacciano sulla strada: le case caratteristiche di questa zona hanno due ingressi.
Le FINESTRE sono molto piccole rispetto a quelle a cui noi siamo abituati.
Una tipica decorazione araba sono le piastrelle azzurre chiamate AZULEIE.
Queste piastrelle sono messe o sotto i balconi, o sulle scale, o come zoccolo ( che è la parte in basso del muro ).

COME MAI ?

-PER L’ESTETICA: e’ bello da vedere.

-PER ASPETTO FUNZIONALE: comodo da pulire. La Spagna e’ un paese molto caldo e quindi e’ assurdo mettere il parquet, migliori le piastrelle.

ALTRA DECORAZIONE sono gli archi a pietre alternate bianche e rosse.

CORDOVA

Ciascuna abitazione e’ dotata di un cortile: il PATIO, dove ci sono tante porte finestre.
Questo cortile e’ presente anche nelle chiese.

Cinque secoli di dominazione araba non hanno cancellato la cultura cristiana.

LA MOSCHITA
La moschita e’ la moschea.
I re cristiani non hanno raso al suolo l’architettura araba.
La moschea si estende in orizzontale, con alternanza d’archi rossi e bianchi.
La moschea e’ pensata in modo diverso dalla nostra chiesa.
Ci sono molti ingressi. Per capire dov’ e’ il muro rivolto verso La Mecca, ci vuole tempo: occorre riflettere, stare in silenzio in se stesso.
Ci sono ARCHI BOMBATI, decorati con fiori oppure ARCHI INTRECCIATI per dare un effetto di continuità.
Sui muri delle case importanti ci sono delle decorazioni talmente fini che sembrano un ricamo.
Alla base sono riconoscibili segni della cultura cattolica:
- disegni della madonna
- scudi di uno dei primi re che portò il cattolicesimo in Spagna

Le volte sono molto caratteristiche e più complesse delle nostre.
Spazio enorme con 800 archi in successione dove è difficile capire dove finiscono grazie alla prospettiva.

SIVIGLIA

- piastrelle decorate
I nomi delle vie sono sempre scritti su piastrelle azzurre.

La cattedrale: s’intrecciano elementi della cultura occidentale con quella araba.
Gli arabi non possono rappresentare figure umane o animali pesche questo significherebbe fare un oltraggio ad Allah che li crea mentre in questa cattedrale sono presenti figure umane.
Le decorazioni sofisticate presenti sul soffitto sono state fatte da Luca Della Robbia ( Siena )

L’ AL CAZAR era la residenza delle persone piu’ importanti.

DECORAZIONE

BASE : piastrelle
SOPRA: decorazione di rara finezza

Nei giardini solitamente e’ presente una piccola casa interessante decorata con piastrelle alternate: colonne d’Ercole e Castello.

Spesso nelle grandi città ci sono:

- Moschea, sinagoga, chiesa cristiana
- centro storico che e’ in alto ed e’ circondato di mura.

Esempio