I diritti reali di godimento

Materie:Appunti
Categoria:Diritto

Voto:

2 (2)
Download:206
Data:06.11.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
diritti-reali-godimento_2.zip (Dimensione: 3.8 Kb)
trucheck.it_i-diritti-reali-di-godimento.doc     22.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

I DIRITTI REALI DI GODIMENTO

La facolta’ di godimento: trarre da una cosa le utilità economiche che è in grado di dare(coltivare un terreno e raccogliere i frutti ,abitare in una casa ecc.).
Diritto personale di godimento:è un diritto di credito nei confronti di una persona e non può essere fatto valere nei confronti di altre persone.
Diritto reale di godimento:ha per oggetto diretto una cosa e pertanto può essere fatto valere anche nei confronti dei successivi proprietari.

Diritti reali di godimento sulla cosa altrui : consistono nel potere utilizzare una cosa di proprietà di un’altra persona e comprendono:
• La superficie
• L’enfiteusi
• L’usufrutto
• L’uso e l’abitazione
• Le servitù prediali

La superficie consiste nel mantenere una costruzione o altra opera al di sopra o al di sotto di suolo altrui e acquistandone la proprietà.
L’enfiteusi dà la possibilità al titolare di avere gli stessi diritti del proprietario ma con l’obbligo di dover migliorare il fondo o la cosa in questione.
L’usufrutto consiste nel godere di una cosa altrui con l’obbligo di rispettare la destinazione economica,non può avere durata superiore a trent’anni e se a tempo indeterminato cessa con la morte dell’usufruttuario,se su una proprietà grava un diritto di usufrutto si chiama nuda proprietà. Il quasi usufrutto è una particolare forma di usufrutto che non obbliga l’usufruttuario a restituire la cosa nella stessa condizione di quando ne ha preso possesso e quindi la restituisce nelle condizioni in cui si trova oppure corrisponde al proprietario una somma in denaro atta a riportare la cosa nelle condizioni iniziali.
L’uso e l’abitazione sono detti anche diritti personalissimi perché strettamente legati alla persona che li ha acquistati in pratica sono un tipo di usufrutto con poteri di proprietà molto limitati se l’oggetto del diritto è un’abitazione allora sarà diritto d’abitazione e per una qualsiasi cosa fruttifera allora il diritto sarà d’uso.
La servitù prediale in pratica consiste in una limitazione del diritto di proprietà di un fondo a vantaggio di un proprietario di un fondo diverso.

LA COMUNIONE DEI DIRITTI

Quando un bene appartiene a più persone allora si ha la comunione . Tutti i partecipanti posseggono una quota che si esprime con una frazione aritmetica,la proprietà sulla cosa non è quindi piena ed esclusiva,la quota rappresenta la vera proprietà e il partecipante può di norma trattarla come tale decidendo di cederla o rinunciare ecc. .

Il condominio negli edifici è una particolare forma di comunione che si verifica in caso di edifici formati da più unità immobiliari.
Nel condominio si hanno due situazioni giuridiche distinte e complementari e ogni condomino ne è soggetto perché ha la proprietà piena ed esclusiva di una parte dell’edificio e allo stesso tempo sarà proprietario delle parti comuni insieme agli altri condomini.
Ogni condomino dovrà contribuire, in proporzione all’uso che ne fa, del mantenimento delle parti comuni e non potrà cedere il diritto di proprietà delle suddette.
.

Esempio



  


  1. davide scalmana

    sto cercando gli appunti su tema diritti reali sostengo l'esame di diritto universita di ingegnaria di brescia

  2. davide scalamana

    cerco gli appunti per l'esame di diritto


Come usare