Domande di un interrogazione di diritto

Materie:Appunti
Categoria:Diritto

Voto:

2.5 (2)
Download:456
Data:26.11.2001
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
domande-interrogazione-diritto_1.zip (Dimensione: 5.97 Kb)
trucheck.it_domande-di-un-interrogazione-di-diritto.doc     37 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

PROVA SCRITTA DI DIRITTO
A) INDICARE LE AFFERMAZIONI VERE (V) E FALSE (F)
1) la concessione dello Statuto Albertino avvenne nel 1861 ad opera del re
Carlo Alberto V F
2) la Camera erra l’unico organo elettivo previsto dallo Statuto Albertino V F
3) il suffragio universale maschile fu introdotto in Italia nel 1912 V F
4) il fascismo riconosceva l’inviolabilità dei diritti individuali V F
5) durante il fascismo furono aboliti i sindacati liberi V F
6) durante il fascismo il capo del governo era anche capo del partito unico V F
7)per il fascismo l’individuo rappresentava il fine ultimo dell’attività dello Stato V F
8)durante il fascismo s’assiste ad una contrazione del diritto pubblico a favore di
quello privato V F
B)CORREGGI LE FRASI FALSE DELL’ESERCIZIO PRECEDENTE
………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

C) SPIEGATE CON VOSTRE PAROLE I SEGUENTI TERMINI
Serrata
Milizia
Libertà di concorrenza
Oligarchia
Espansine del diritto pubblico
Persecuzione razziale
C) A QUALI EVENTI CORRISPONDONO QUESTE DATE?
1848
1861
1912
1929
1938
1943
D) NELLO STATUTO ALBERTINO SI STIPULO’ UN ACCORDO TRA RE E BORGHESIA PER INSTAURARE
1) Una monarchia costituzionale
2) Una democrazia
3) Una monarchia assoluta
E) QUALI DI QUESTI AGGETTIVI NON ACCONSESTERESTE ALLO STATUTO ALBERTINO
1) Flessibile
2) Concesso
3) Democratico
F) INIZIALMENTE, NELLO STATO LIBERALE, IL POTERE LEGISLATIVO ERA ATTRIBUITO
1) Al re, al Senato e alla Camera congiuntamente
2) Solo al Senato ed alla Camera, perché il re era già il capo del potere esecutivo
3) Solo al re
G) NELLO STATUTO ALBERTINO IL PARLAMENTO ERA
1) Monocamerale
2) Bicamerale con entrambe le Camere elettive
3) Bicamerale con una sola Camera elettive
H) LA CAMERA ERA ELETTA
1) A suffragio universale maschile
2) A suffragio universale
3) A suffragio maschile diretto
I) CONCEZIONE PORTANTE DEL FASCISMO ERA
1) La morale individuale
2) L’etica statale
3) L’internazionalismo
L) E’ UNA DOTTRINA ECONOMICA DEL FASSCISMO
1) Il capitalismo
2) Il corporativismo
3) Il collettivismo
M) DURANTE IL FASCISMO LO SCIOPERO ERA
1) Un diritto
2) Un delitto
3) Una libertà
N) RISPONDI ALLE SEGUENTI DOMANDE
1) Spiegare in che cosa consiste il carattere oligarchico dello Stato liberale.
2) Fate un raffronto tra le norme dello Statuto Albertino e quella della Costituzione repubblicana in materia di religione (art. 7 e 8 Cost, art 1 Statuto) proprietà (art 42 e 43 Cost, art 29 Statuto) e libertà di riunione (art 17 Cost, art 32 Statuto) e mettete in evidenza le differenze.
3) Facendo riferimento alle nozioni apparse studiando Economia Politica approfondite il concetto do “liberalismo economico”
O) INSERITE NEL TESTO LE SEGUENTI PAROLE
SUFFRAGIO CENTRO AUTORITA’
PLURICLASSE LEGISLATIVA COSTITUZIONE
LIBERALE NEGAZIONE DOVERE
AUTORITA’ SOCIALE DIRITTI
DITTATURA DEPUTATI FASCISMO
GOVERNO MONOCLASSE NAZIONALE
BORGHESIA CORPORATIVISMO POPOLARI
SOVRANITA’ ESECUTIVO NAZIONALISMO
MAGGIORANZA POLITICA
Lo Statuto Alberino del 1848 fu la prima ……………………. dello Stato italiano; esso era espressione della …………………… del re- che rimaneva a capo del potere ……………………- il quale, comunque concedeva ai suoi sudditi numerosi ……………………. individuali (di libertà e di proprietà) e la partecipazione della …………………….. al potere legislativo, tramite all’elezione dei rappresentanti della Camera dei …………………….. .
In seguito la camera dei deputati divenne il vero ………………………. della vita ………………….. , con la progressiva trasformazione del Governo da organo del re a organo della ………………….. parlamentare e l’estromissione del re dell’attività …………………. .
Nel 1912, con l’introduzione del ………………….. universale maschile, ci fu l’ingresso sulla scena politica delle grandi forze ………………………… : il regime liberale “……………………..” del secolo precedente divento’ cosi’ un regime democratico “………………………..” .
L’incapacità delle forze parlamentari di elaborare politiche adeguate ai gravi problemi di questione ………………………..portarono in seguito alla crisi dello Stato ……………….. e a una involuzione …………………. dello Stato nei confronti dei cittadini.
L’assolutizzazione del ruolo dello Stato e la ………………………… dei diritti individuali determinarono un rovesciamento dei principi liberali e l’avvento del ……………………. .
Durante il fascismo i diritti dei cittadini vennero sostituiti dai ……………………. e alla libertà dall’……………………… dello Stato.
L’ossessione per l’unita’ sfocio’ nel …………………. e individualismo liberale e collettivismo socialista furono superati dal ………………….. , in base al quale lo Stato era l’unico titolare del superiore interesse della produzione nazionale.
Si configuro’ cosi’ una vera ……………………. fascista , dove il capo del ………………….. era lo stesso capo del partito unico, il Partito ……………………. Fascista.

Esempio



  



Come usare