Diritto: sintesi del programma ultimo anno ITC

Materie:Riassunto
Categoria:Diritto

Voto:

1 (3)
Download:1162
Data:28.06.2005
Numero di pagine:18
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
diritto-sintesi-programma-ultimo-anno-itc_1.zip (Dimensione: 20.82 Kb)
trucheck.it_diritto:-sintesi-del-programma-ultimo-anno-itc.doc     85 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Stato comunità: è costituito da un popolo che vive stabilmente su un territorio delimitato da confini ed è governato da un proprio apparato sovrano
Stato apparato: è l’organizzazione che all’interno dello stato comunità concretamente esercita il potere sovrano o di governo
Elementi costitutivi di uno stato
1- un territorio delimitato da confini
2- un popolo che vi risieda stabilmente
3- un apparato che eserciti il poter sovrano
capacità giuridica: essere titolari di diritti e doveri
capacità di agire: compiere atti giuridici
Stato
• sovranità: significa superiorità e lo stato apparato è sovrano in quanto si pone in una posizione di superiorità rispetto a qualsiasi soggetto sul territorio
• indipendenza: consiste nell’assenza di subordinazione giuridica nei confronti di soggetti esterni
• impersonalità: titoli dello stato solo sugli organi non sulle persone fisiche
• originarietà: il potere non viene donato da qualcun altro ma da se stesso
Monopolio statale della forza ART 393cp 52cp(legittima difesa)
Il monopolio di stato della forza cade solo in caso di rivoluzione o di colpo di stato
Popolo: è composto dall’insieme dei suoi cittadini cioè quelle persone a cui la legge attribuisce la cittadinanza ART22cost
Cittadinanza: status cioè una posizione che comporta l’attribuzione di una serie di diritti e obblighi
Stranieri: cittadini di altri stati
Apolidi: coloro che non sono cittadini di alcuno stato
La cittadinanza si acquista per
• discendenza
• diritto di suolo
in Italia
• per nascita
• per adozione
• per matrimonio
• per naturalizzazione
Etnia: un gruppo sociale i cui componenti hanno in comune lingua, cultura e tradizioni
Nazione: è simili al concetto di etnia ma è più recente, di derivazione illuministica.
Art 10costconsuetudini internazionali: regole formatesi nel tempo attraverso la ripetizione costante e uniforme di comportamenti adottati dagli stati
Art 87-80cost a differenza delle consuetudini sono accordi che vincolano soltanto gli Stati che li hanno sottoscritti
Art 11cost l’Italia ripudia la guerra come mezzo di offesa….
ONU
Assemblea generale: è come un parlamento mondiale riunisce i rappresentanti di tutti gli stati membri e offre loro la possibilità di discutere e deliberare su qualsiasi questione d’interesse generale. Vengono solo approvate delle risoluzioni
Consiglio di sicurezza: 15 membri, 5 permanenti con diritto di veto, 10 eletti dall’assemblea generale, le decisioni sono vincolanti solo per i membri
Segretario generale: eletto ogni 5 anni
Corte internazionale di giustizia: sede a l’Aia svolge la funzione di tribunale mondiale
Unione europea prima dell’entrata in vigore della costituzione di Roma
Consiglio europeo: composto dai capi di stato e di governo, ha come obbiettivo la definizione degli orientamenti e insieme al parlamento svolge la funzione legislativa
Commissione europea: organo permanente che ha la funzione di iniziativa, e di vigilanza.
Gli altri organi sono: il parlamento europeo, corte di giustizia, corte dei conti, comitato economico sociale, comitato delle regioni, BCE, mediatore europeo
Studio della costituzione
Art 1cost l’Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro, la sovranità appartiene al popolo
Art 139cost la forma repubblicana non può essere oggetto di revisione
Art 2cost la repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo( è una norma aperta)
Art 3cost tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge senza distinzioni. L’uguaglianza è di tipo sostanziale in quanto è compito dello stato aiutare i più deboli. Le discriminazioni ci possono essere ma devono essere ragionevoli e solo la corte costituzionale decide sulla ragionevolezza
Art 4cost la repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendono effettivo questo diritto
Art 5cost la repubblica unica e indivisibile riconosce e promuove le autonomie locali
Art 6cost la repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche
Art 7cost rapporti tra stato e chiesa
Stato teocratico: identificazione tra potere politico e potere religioso
Stato ateo: non riconosce alcuna religione
Stato confessionale: impronta la propria legislazione ai principi della religione dominante che riconosce come religione di stato
Stato laico: separazione tra potere religioso e potere politico
Concordato vecchio.
Trattato: si occupa della città del vaticano per assicurarne l’indipendenza
Convenzione finanziaria: entità del risarcimento per la perdita dei territori dello stato pontificio
Concordato: regola i rapporti tra stato e chiesa
Concordato nuovo
Art1- la chiesa e lo stato sono indipendenti
Art2- libertà della chiesa di sviluppare la sua missione
Art5- gli edifici aperti al culto non sono requisibili
Art7- favorevoli condizioni tributarie per lo stato pontificio
Art8- effetti civili per i matrimoni ecclesiastici
Art9- diritto di istituire scuole religiose
BASTA = la religione cattolica come la sola religione della stato Italiano
Art 8cost tutte le confessioni religiose sono ugualmente libere davanti alla legge
Art 9cost la repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica, tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione
Diritti e doveri
Rapporti civili
Rapporti etico-sociali
Rapporti economici
Rapporti politici
DOVERI
Art 52cost difesa della paria
Art 53cost concorrere alle spese pubbliche
Art 54cost essere fedeli alla repubblica, osservare la costituzione
DIRITTI
Art 13cost la libertà personale è inviolabile
Art 14cost il domicilio è inviolabile
Art 15cost la libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili
Art16 libero soggiorno e circolazione(soggiorno obbligato se il soggetto è considerato pericoloso per la società)
Art 17cost i cittadini hanno diritto a riunirsi pacificamente e senza armi(c’è però l’obbligo di preavviso alla questura)
Art 18cost i cittadini hanno diritto di associarsi(non possono dare vita a società segrete e ad associazioni paramilitari)
Art 19cost tutti hanno diritto a professare liberamente la propria fede religiosa
Il giuramento prima era fatto “davanti a Dio” ora è “consapevole della responsabilità morale e giuridica che assumo con la mia deposizione, mi impegno a dire tutta la verità e a non nascondere nulla di quanto è a mia conoscenza”
Art 21cost diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero se non va contro il buon costume
Comm2 la stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure, deve essere presente un pluralismo nell’informazione, uno stesso editore non può detenere più del 30% della carta stampata.
Non sono neanche permesse abolizioni per le opere teatrali.
Art 22cost nessuno può essere privato per motivi politici della capacità giuridica della cittadinanza o del nome
Art 23cost nessuna prestazione personale può essere imposta se non in base alla legge
Principio della legalità: nessun potere autoritario può essere esercitato se non si fonda sulla legge
Art 29cost la repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Il matrimonio è ordinato sull’uguaglianza morale e giuridica dei coniugi.
Art 30cost è dovere e diritto dei genitori mantenere, istruire ed educare i figli anche se nati fuori dal matrimonio
Art 31cost la repubblica agevola con misure economiche la formazione della famiglia e l’adempimento dei compiti relativi con particolare riguardo alle famiglie numerose
Art 32cost la repubblica tutela la salute(esteso anche come diritto ambientale)
Comm2 nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizioni di legge (es. vaccinazioni)
Art 33 l’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’apprendimento. La repubblica detta le norme generali sull’istruzione e istituisce scuole statali.
Art 34cost la scuola è aperta a tutti.
Art 35-47cost delineato il sistema economico
Art 41cost l’iniziativa economica è libera
Art 42cost la proprietà è pubblica o privata, i beni economici appartengono allo stato
Lo stato deve assicurarne la funzione sociale, l’espropriazione è possibile per motivi di interesse generale
Art 36cost il lavoratore ha diritto a una retribuzione proporzionale alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa
La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge
Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite e non può rinunziarvi
Art 37cost la donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore
Art 38cost disabili e loro avviamento al lavoro
Art 39cost l’organizzazione sindacale è libera
Art 40cost il diritto di sciopero si esercita nell’ambito delle leggi che lo regolano:
• devono essere comunque garantite le prestazioni minime indispensabili
• deve essere dato preavviso dello sciopero al pubblico con un anticipo di dieci giorni
• la data dello sciopero deve essere prefissata
Art 49cost tutti i cittadini hanno diritto di associarsi liberamente in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale
In Italia si sono finanziati i partiti politici dal 2 maggio 1974, ma dopo mani-pulite nel 93 è stato abolito. Ai partiti sono rimasti i rimborsi per le spese elettorali
Magistratura
funzione giurisdizionale: consiste nel giudicare le controversie e applicare ai casi concreti le sanzioni previste della legge
Art 101cost i giudici sono soggetti soltanto alla legge
Art 104cost la magistratura costituisce un ordine autonomo e indipendente da ogni altro potere
Art 105cost spetta solo al consiglio superiore della magistratura procedere alla assunzioni alle assegnazioni ai trasferimenti e alle promozioni e ai provvedimenti disciplinari nei riguardi dei magistrati
Consiglio Superio della Magistrature: è l’organo di autogoverno dei giudici, è composto da:
• presidente e procuratore generale della corte di cassazione
• 20 magistrati ordinari eletti dai loro colleghi
• 10 membri eletti dal parlamento scelti tra docenti universitari e avvocati con almeno 15 anni di servizio
• Il presidente della repubblica che lo presiede
Possono restare in carica massimo quattro anni e non sono immediatamente rieleggibili.
Art 110cost al ministro della giustizia spetta il compito di provvedere all’organizzazione e al funzionamento dei servizi relativi all’amministrazione. Può promuovere l’azione disciplinare davanti al CSM.
Art 106cost I magistrati sono assunti per concorso, la carriera avviene solo per anzianità
Art 107cost all’interno della magistratura non vi sono gerarchie, i magistrati sono inamovibili.
Organi di primo grado , la loro sentenza è provvisoriamente esecutiva:
• Giudice di pace(è un giudice onorario, massimo 4 anni di carica, nominato, rinnovabile, non ha uno stipendio ma solo un compenso spese)
• Tribunale: composto da giudici, oggi monocratico, collegiale solo eccezionalmente)
• Corte d’assise: giudica i delitti per i quali la legge prevede una pena(2 togati+6popolari)
Organi di secondo grado di giudizio
Dal giudice di pace si va in tribunale, dal tribunale si va in corte d’appello, dalla corte d’assise si va alla corte d’assise d’appello.
Organi di terzo grado:cassazione
Si esprime solo sulla legittimità, e se non fossero necessari ulteriori accertamenti modifica lei stessa la sentenza.
Le sentenze raccolte nei massimari
La sentenza passa in giudicato:
• Quando è stato confermato dalla cassazione
• Quando le parti hanno lasciato decadere i termini previsti per ricorrere al grado di giudizio superiore
La legge può essere interpretata liberamente ma:
- la sentenza deve essere motivata
- guardare le interpretazione della cassazione nei massimari
- l’interpretazione può essere contestata dai massimali
analogia: se una controversia non può essere decisa con una precisa disposizione si guardano le disposizioni che regolano casi simili o materie analoghe, e i principi generali della costituzione
il criterio dell’analogia non può essere utilizzato per quanto concerne le leggi speciali e penali in quanto secondo l’articolo 1cpnessuno può essere3 punito per un fatto che non sia espressamente previsto come reato.
Concussione percepire denaro in cambio di un altro vantaggio.
Colpa grave: negligenza del giudice
Denegata giustizia: il giudice omette o ritarda di compiere atti dovuti richieti dalla parte
Il giudice risponde
- penalmente
- disciplinarmente davanti al CSM
Art 102cost la funzione giurisdizionale è esercitata dai magistrati ordinari, non possono essere istituiti giudici straordinari o speciali
Vi sono dei tribunali speciali:
- giurisdizione amministrativa
- giurisdizione contabile
- giurisdizione militare
principi della giurisdizione:
- rispetto del giudice naturale
- obbligo di accompagnare con la motivazione le sentenza Art 111cost
- rispetto dei diritti di difesa Art 24cost
Art 25cost nessuno può essere distolto dal giudice naturale precostituito per legge.
Competenza territoriale Art 18-30cpc
- ci si rivolge al giudice della città in cui risiede il convenuto
- se è un credito si può scegliere
- se è un bene immobile fa fede la sua ubicazione
Processo civile
Attore: colui che agisce, presenta al giudice l’istanza cioè la richiesta diretta a far valere il proprio diritto soggettivo e provarne la fondatezza.
Convenuto:colui che è chiamato in giudizio, può opporre le eccezioni e contrattaccare
Prove documentali:
- scrittura privata
- scrittura privata autenticata
- atto pubblico
- documento informatico se contiene una firma digitale
- se è una forma elettronica ci vuole il prudente apprezzamento del giudice
Prove non documentali :
- testimonianza: dichiarazione resa al giudice sotto il vincolo del giuramento con la quale una persona riferisce ciò che conosce in relazione a fatti inerenti la causa(è rimessa al prudente apprezzamento del giudice)
- confessione art 2730cc la dichiarazione che una parte fa della verità dei fatti ad essa sfavorevoli all’altra parte
- giuramento: dichiarazione resa in giudizio da una parte sotto il vincolo solenne di dire la verità
presunzioni: conseguenze che la legge o il giudice traggono da un fatto noto per risalire ad uno ignoto
- presunzione semplice( fatta dal giudice)
- presunzione legale che si divide in relativa(fino a prova contraria) e assoluta
Processo di cognizione
- introduzione: è necessario l’atto di citazione:
o indicazione del giudice
o generalità attore convenuto
o oggetto della domanda
o esposizione dei fatti e delle norme su sui si fonda la pretesa
o prove di cui si avvarrà l’attore
o indicazione del giorno dell’udienza
o indicazione del procuratore
- notificazione: è il modo con cui si rende noto al convenuto la citazione in giudizio
- costituzione: si ha con la consegna del fascicolo in cancelleria (contumace è chi non si presenta, se fosse il convenuto il processo prosegue anche in su assenza, se fosse l’attore il processo si estingue)
- istruzione: il giudice prende in esame le domande
- decisione: emette la sentenza con la quale può rigettare o accogliere le istanze Art 112cpc il giudice deve pronunciarsi su tutta la domanda e non oltre i limiti di essa.
- Dispositivo: ciò che il giudice dispone
- Motivazione:è l’esposizione delle ragioni di diritto e di fatto su cui è fondato il dispositivo.
- Precetto : è un atto con il quale si intima alla controparte di adempiere all’obbligo risultante dalla sentenza con l’avvertimento che si potrebbe procedere a esecuzione forzata
- Esecuzione forzata: è il procedimento con cui forzatamente la parte soccombente viene obbligata a dare esecuzione a quanto è disposto nella sentenza; è perciò necessario rivolgersi all’ufficiale giudiziario e chiedere che provveda a notificare al debitore copia della sentenza e l’atto di precetto
- Esecuzione in forma specifica:1 rilasciare 2fare 3non fare
- Espropriazione forzata: pignoramento
Procedimento per ingiunzione: è una forma abbreviata e può essere utilizzata da chi è creditore di una somma liquida di denaro o di una quantità di cose fungibili se dispone di una prova scritta
Arbitrato: ci si può ricorrere solo per diritti disponibili, la sentenza chiamata lodo può essere resa esecutiva da un giudice ordinario, a volte è già presente nei contratti perché le parti inseriscono una clausola detta compromissoria. Se la decisone di rivolgersi a un giudice è successiva si parla di compromesso
Giurisdizione Penale
Reati: violazione del codice penale
- Delitti: puniti con reclusione ergastolo multa
- Contravvenzioni
Contro l’affollamento delle carceri:
- Depenalizzazione dei reati minori(sfida a duello e oltraggio a pubblico ufficiale)
- Provvedere sanzioni alternative(libro terzo per le contravvenzioni)
- Eliminare fattispecie di reato non più ricorrenti(produzione e commercializzazione dei generi alimentari, disciplina della navigazione, circolazione stradale, violazione delle norme fiscali e tributarie, assegni a vuoto)

Art 25cost principio della legalità della pena:nessuno può essere punito se non in forza di una legge
Comm2 principio della irretroattività della legge penale: nessuno può essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso
Le condizioni devono essere comunque i più possibile favorevoli al reo:
- se la nuova legge elimina il reato cessano gli effetti della condanna anche se la sentenza è passata in giudicato
- se la nuova legge riduce soltanto la pena la riduzione non si applica alle sentenze definitive.
- Art 27cost Principio della personalità della responsabilità penale + principio della non colpevolezza(non si è colpevoli fin quando la sentenza non è passata in giudicato)
- Art 111cost principio del giusto processo:ragionevole durata, svolto nel contraddittorio tra le parti, l’accusa e la difesa devono operare su un piano di parità davanti a un giudice III e imparziale
- Principio dell’umanità della pena che deve tendere alla rieducazione
Organi
Inquirenti:PM pubblico ministero, dirigerà le indagini e sosterrà l’accusa, è il procuratore della repubblica o il sostituto procuratore
Controllo:
- giudice indagini preliminari: magistrato che controlla il PM
- giudice udienza preliminare: chiamato a decidere se i risultati dell’indagine condotta dal PM sono tali da giustificare il rinvio a giudizio
- tribunale della libertà: esaminare i provvedimenti limitativi della libertà personale
organi giudicanti
Le parti sono: imputato, PM, parte civile
Fasi del processo:
- indagini preliminari
- udienza preliminare
- dibattito
- decisione
procedimenti speciali:
- giudizio abbreviato(non c’è dibattito pubblico, decide direttamente il GUP, si riduce la pene di un terzo)
- patteggiamento (solo se si dichiara colpevole, non è appellabile)
- giudizio per direttissima(flagranza di reato)
- giudizio immediato(può anche essere chiesto dall’imputato)
- procedimento per decreto(non c’è dibattimento e udienza preliminare, vi si può ricorrere solo in caso di pena pecuniaria)
Organi costituzionali
Corpo elettorale
Art 48cost diritto di voto:suffragio universale, uguaglianza, libertà, segretezza
Elezioni politiche: camera deputati(18 anni per elettorato attivo,25 per quello passivo),senato(25anni per elettorato attivo, 40 anni quello passivo) e parlamento europeo
Elezioni amministrative:consigli regionali, provinciali, comunali
Circoscrizione estero:
Europa
America settentrionale
America meridionale
Africa, Asia, Oceania, Antartide
Sistema proporzionale e plurinominale:seggio assegnato in proporzione ai voti , viene assegnato più di un seggio a collegio.
Sistema maggioritario secco a collegio uninominale: 1 candidato a collegio:si elegge un unico candidato a collegio in un unico turno.
Sistema maggioritario con il doppio turno: dove lo sbarramento porta, al ballottaggio, ad avere delle coalizioni
Sistema proporzionale corretto:sbarramento e premio di maggioranza.
Art 75cost Referendum abrogativo(totale o parziale) è una forma di democrazia diretta, lo possono chiedere 500000 elettori, 5 consigli regionali. La Corte Costituzionale deve verificare che non superi i limiti impliciti della costituzione(chiarezza, semplicità e univocità)
Per essere valido deve votare il 50%+1 degli elettori, ed escludendo le schede bianche e nulle il referendum passa se all’interno del 50%+1 c’è il 50%+1 che ha votato a favore del quesito referendario. Il presidente poi dichiara abrogata la legge.
Altri referendum: 138 revisione costituzionale/123 statuti regionali/132 nuove regioni/132nuovi comuni
Procedimento
- promotori devono essere maggiori di 10
- si hanno 3 mesi per raccogliere 500000 firme su fogli vidimati
- firme autenticate
- le firme possono essere raccolte dal 1/1 al 30/09, consegnate all’ufficio centrale per il referendum presso la corte di cassazione che entro il 15/12 ne confermerà o meno la validità
- la corte costituzionale si pronuncia entro il 10/02
- la consultazione referendaria tra il 15/04 e il 15/06
- non è possibile indire il referendum lo stesso anno delle elezioni politiche
Parlamento
- costituzionale
- collegiale
- bicamerale art 55cost
- rappresentativo
funzione legislativa
funzione controllo politico
elegge il capo dello stato
ratifica i trattati internazionali più importanti
concede amnistia(estinzione del reato) e indulto(riduzione della pena)
nomina 58 giudici della corte costituzionale
pone sotto accusa il presidente della repubblica
dichiara la guerra
il parlamento si riunisce in seduta comune per:
- eleggere il presidente
- ricevere il giuramento del presidente
- mettere in stato d’accusa il presidente
- eleggere 1/3 del CSM
- eleggere 1/3 della Corte Costituzionale
- comporre la lista dove estrarre i 16 membri aggregati che affiancheranno i giudici costituzionali
Regolamenti Parlamentari:scopi e funzioni:
- ordinare la vita parlamentare
- garantire all’opposizione e ai singoli la possibilità di intervenire
Organi della camera
- presidente:della camera presiede il parlamento in seduta comune, quello del senato sostituisce il presidente. Se vi si sommano i vice presidenti i segretari e i questori si ha l’ufficio di presidenza.
- Gruppi parlamentari
- Conferenza dei capigruppo se si aggiunge il presidente della camera formano il calendario dei lavori
- Commissioni: possono essere permanenti o speciali, monocamerali o bicamerali, con funzioni: consultive, di controllo, d’inchiesta
- Giunte:organi sorti per svolgere specifiche funzioni consultive(per le elezioni, per il regolamento, per le autorizzazioni a procedere)
In parlamento si presume che vi sia il numero legale ma 20 deputati o 10 senatori possono chiedere la verifica. La votazione può essere a scrutinio palese o a scrutinio segreto(eccezione). Le sedute sono pubbliche.
Ineleggibilità:magistrati, militari
Incompatibilità: non più di una carica
Non esiste il vincolo di mandato ogni parlamentare rappresenta la nazione.
I parlamentari godono di immunità per quanto riguarda le opinioni espresse. Un magistrato può indagare su un magistrato ma senza l’autorizzazione a procedere non gli è consentito:
- ordine d’arresto
- sottoporlo a perquisizione personale o domiciliare
- Intercettare le sue conversazioni
- Sequestrare la sua corrispondenza
Art 70 funzione legislativa + camera in sede redigente descritta nei regolamenti parlamentari, la competenza secondo l’Art 117 può essere esclusiva concorrente
Art 71/72 iniziativa parlamentare può averla il governo, un parlamentare, 500000 elettori, un consiglio regionale e il CNEL
Disegno:se iniziativa del governo o senato
Proposta: se di altri
Progetto in generale
Petizione: richiesta alle camere di un provvedimento idoneo a regolamentare una certa problematica.
Promulgazione:dichiara la legge, ordina di rispettarla, dispone l’inserimento nella raccolta ufficiale
Pubblicazione
Governo
- costituzionale
- complesso
- di parte
composto da:
- presidente del consiglio
- ministri
- consiglio dei ministri
La sua attività si divide in momento delle scelte politiche e attuazione, concorre con il parlamento a definire l’indirizzo, esercita la funzione esecutiva.
- è a capo dell’apparato della pubblica amministrazione
- comanda polizia ed esercito
- nomina i più alti funzionari pubblici
- nomina i dirigenti pubblici istituzionali
- può emanare regolamenti presentare disegni o emanare decreti
il principio della legalità si esercita attraverso il controllo del parlamento e del presidente della repubblica:
- il parlamento deve votare la fiducia e può decidere per toglierla
- controllo sui disegni legge
- decreti legge
- approvazione del bilancio preventivo
- interrogazioni (domanda per iscritto)
- interpellanza (se non è soddisfatto diventa una mozione)
- mozione è la richiesta rivolta dalle camere di discutere su una determinata questione
Art 92/94cost il presidente della repubblica nomina il presidente del consiglio dopo le consultazioni ufficiali Il governo deve avere la fiducia dal parlamento.
Consiglio dei ministri si occupa:
- approvare disegni legge prima di darli al parlamento
- la scelta riguardanti la politica
- nominare le più alte cariche
presidente del consiglio:
- dirige la politica
- mantiene l’unità di indirizzo politico
- promuove e coordina l’attività dei ministeri
- decide quando convocare il consiglio
Agenzie funzioni prettamente tecniche
Organi secondari.
- Vicepresidente del consiglio:1 o più
- Consiglio di gabinetto
- Sottosegretari di stato
- Viceministri (dirigono vaste aree della struttura ministeriale)
- Comitati interministeriali
Decreti legge:provvedimenti normativi provvisori che il governo emana in 60gg
Decreti legislativi: emanati dal governo su delega del parlamento.
Regolamenti:
- esecutivi
- attuazione
- organizzazione
- delegati
pubblica Amministrazione
funzione amministrativa: complesso di attività con le quali concretamente si provvede alla cura degli interessi pubblici.
Responsabili dell’attività amministrativa sono: il governo, gli enti pubblici territoriali e gli altri enti pubblici
Circolari ministeriali: rilevanza interna
Regolamenti: atti normativi rilevanza esterna
Principio gerarchico, il superiore può:
- impartire ordini
- annullare, modificare o revocare
- avocare
- decidere ricorsi contro gli inferiori
prefetto: designato dal governo, lo rappresenta in ogni provincia, è il massimo responsabile dell’ordine pubblico, è a capo dell’ufficio territoriale del governo.
Consiglio di Stato, formato da 100 consiglieri e diviso in 6, 3 con funzione consultiva, 3 con funzione giurisdizionale
È obbligatorio consultarli per:
- l’emanazione dei regolamenti governativi
- predisposizione di schemi di contratti tipo
- decisione dei ricorsi straordinari presentati al presidente della repubblica
Avvocatura dello stato: rappresenta lo stato nelle controversie
Consiglio Nazionale Economico & Lavoro:organo di consulenza in materia economica e sociale, formata da 12 esperti + 99 rappresentanti delle diverse categorie
Pubblica Amministrazione subisce il controllo di efficacia, efficienza e legittimità.
Corte dei conti:
-controllo gli atti della pubblica amministrazione
-giudice amministrativo per la contabilità pubblica
3 tipi di controllo
- controllo preventivo di legittimità
- atti di programmazione comportanti spese
- autorizzazioni alla sottoscrizione dei contratti di lavoro
- provvedimenti di disposizioni di beni demaniali
- atti emanati dal consiglio dei ministri
- controllo successivo(revisione del rendiconto consultivo)
- controllo di gestione:efficacia, efficienza, legittimità
Enti pubblici territoriali: la loro competenza era fatta in base al criterio di concorrenza, oggi in rapporto al criterio della sussidiarietà, essi anno autonomia politica amministrativa normativa e finanziaria.
La regione è fatta dal consiglio regionale, giunta e presidente
Consiglio regionale: discute e approva le leggi regionali, può avanzare proposte di legge in parlamento, svolge altre funzioni affidategli dalla costituzione;l’assemblea è divisa in commissioni
Il presidente della giunta è eletto a suffragio universale diretto, il presidente nomina e revoca i componenti della giunta. Egli rappresenta dirige la politica della giunta, promulga le leggi ed emana i regolamenti, dirige le funzioni amministrative delegate dallo stato, viene rimosso dal presidente della repubblica, costretto a dimettersi se 50%+1 del consiglio lo fa e se 1/5 chiede mozione di sfiducia
Sindaco dura 5 anni
Giunta comunale organo esecutivo
Consiglio comunale: controllo politico e amministrativo, segretario comunale si trova al vertice della struttura burocratica del comune
Atti di diritto privato:
- asta pubblica
- appalto concorso
- licitazione privata
- trattativa privata
atti amministrativi: atti giuridici posti in essere dalla pubblica amministrazione nell’esercizio di una potestà amministrativa:
- provvedimenti :interviene d’autorità nella sfera giuridica di determinati soggetti privati
- atti diversiva provvedimenti dove non impone la propria volontà, ma offre un servizio:
o certificazioni
o pareri
o registrazioni
requisiti: emessi dal soggetto competente, oggetto lecito e possibile, dal contenuto risulti chiara la volontà e la forma sia quella prevista dalla legge
provvedimenti attuativi
- concessioni
- nomine
- dispense: esentare un soggetto
- ammissioni
- autorizzazioni: rilascio licenze
provvedimenti restrittivi:
- ordini
- sanzionatori
- ablativi
caratteristiche:
- imperativi
- esecutivi
- concreti
- revocabili
vizio di merito:iniquo inopportuno non conveniente(opposti di legittimità efficacia efficienza )
vizio di legittimità: nullo o annullabile
annullabile per:
incompetenza relativa
eccesso di potere
sviamento di potere
vizio di motivazione
travisamento o erronea valutazione dei fatti
violazione di legge
delegiferare:non leggi ma regolamenti aventi forza di legge
ricorsi amministrativi:
- ricorso in opposizione(si presuppone un semplice errore)
- ricorso gerarchico(legittimità e merito)
- ricorso straordinario al capo dello stato
ci si rivolge al giudice ordinario in caso di violazione di un diritto soggettivo:
- fatto illecito contrattuale
- fatto illecito civile
- atto amministrativo illegittimo
disapplica ma non annulla
ci si rivolge alla giurisdizione amministrativa in caso di una violazione di un interesse legittimo:
- Tar primo grado
- Consiglio di stato(secondo grado)
Grazie al giudizio di ottemperanza si ottiene l’atto sostitutivo
Giurisdizioni amministrative speciali sono:
la corte dei conti
commissioni tributarie

Esempio