Tessuto nervoso

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

1 (2)
Download:161
Data:24.12.2007
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
tessuto-nervoso_2.zip (Dimensione: 7.99 Kb)
trucheck.it_tessuto-nervoso.doc     42.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

TESSUTO NERVOSO
Unità fondamentali:
• Neuroni:cellule ke trasmettono impulsi nervosi e possono raggiungere lunghissime dimensioni
• Cellule gliali:sostengono, isolano fisicamente e nutrono i neuroni

Neuroni:
• Corpo cellulare:contiene nucleo e dispositivi metabolici cellula
• Dendriti:estensioni citoplasmatike corte filamentose ke ricevono gli stimoli da altre cellule
• Assone:fibra nervosa,lunga estensione ke conduce rapidamente un segnale elettrokimico,cioè l’impulso nervoso,a grandi distanze.+ assoni: nervi, collegano la periferia del corpo cn il sist nervoso centrale.

Tipi:
• Sensoriali:ricevono info sensoriali e le trasmettono al sistema nervoso centrale
• Interneuroni:trasmettono i segnali all’interno di regioni localizzate del sist nervoso centrale
• Di associazione:trasmettono segnali da una regione all’altra del sist nervoso centrale
• Motori:trasmettono segnali dal sistema nervoso centr agli effettori,come muscoli o ghiandole

Sistema nervoso periferico:i neuroni si estendono fuori dal sist nervoso centr e raggiunge tessuti e organi.comprende neuroni motori e sensoriali.
• Nervi cranici:si connettono cn l’encefalo
• Nervi spinali:si connettono cl midollo spinale, coppie di qst entrano ed escono dal midollo grazie a spazi tra le vertebre.

A seconda del controllo ke esercita sulle differenti aree dell’organismo:
• Somatico(volontario):controlla i muscoli skeletrici,ke possiamo controllare volontariamente
• Autonomo(involontario):nervi motori ke controllano il muscolo cardiaco,ghiandole,tessuto muscolare liscio.
A volte la distinzione nn è netta,i muscoli skeletrici si muovono involontariamente:azione riflessa.
Autonomo:
• Simpatico:prepara il corpo all’azione.l’aumento degli impulsi neuronali causa caratteristike fisike della paura(aumento battito cardiaco e pressione,pelle d’oca,dilatazione pupilla..)
• Parasimpatico:coinvolto in attività di recupero ed il corpo risulta molto attivo.rallenta il battito cardiaco,aumenta movimenti muscolo liscio,stimola secrezione ghiandole.

Impulso nervoso:le info ricevute dall’interno e dall’esterno e le istruzioni inviate all’estremità del corpo,viaggiano sottoforma di segnali elettrokimici.in condizioni di riposo è presente una differenza di carica elettrica tra l’interno e l’esterno della membrana dell’assone:potenziale di riposo. Lo stimolo produce una temporanea inversione della polarità della membrana,kiamata potenziale d’azione.tutti i potenziali d’azione sn della stessa intensità,varia sl la frequenza.+ è intenso lo stimolo,potenziali d’azione si generano nell’unità di tempo.

I neuroni trasmettono segnali ad altri neuroni grazie a delle giunzioni kiamate sinapsi.
• Elettrike:il potenziale d’azione si trasmette senza interruzione e cn la stessa frequenza da un neurone all’altro o dal neurone all’organo effettore.
• Kimike:i 2neuroni nn sn a contatto tra loro xkè cìè 1spazio(spazio sinaptico)ke separa la cellula ke trasmette l’info da qlla ke la riceve.il segnale si trasmette sottoforma di 1sostanza mimica detta neurotrasmettitore ke si lega ad 1recettore di membrana specifico della cellula postsinaptica e può favorire o ostacolare l’instaurarsi del potenziale d’azione.

Neurotrasmettitori:
• GABA & acido glutammico:il primo è inibitorio e il suo rilascio nello spazio sinaptico impedisce all’impulso nervoso di propagarsi nel neurone postsinaptico,il secondo è eccitatorio e consente invece la propagazione.
• Ammine biogene:concentrazione cerebrale bassa,sn coinvolte nel controllo del comportamento,dei processi cognitivi e delle emozioni.l’azione è persistente ma poco marcata. (serotonina,acetilcolina…)
• Neuropeptidi(neuromediatori):passano direttamente nello spazio sinaptico,e sn in grado di diffondere a distanze maggiori.gli effetti variano a seconda dell’area dell’encefalo in cui vengono rilasciati e sn coinvolti nel controllo di funzioni fisiologike e situazioni di piacere e di dolore.
• Gassosi: si possono diffondere a distanza a causa della natura gassosa e nn hanno bisogno di recettori di membrana x poter accedere all’interno delle cellule,quindi agiscono sia sulla membrana postsinaptica sia su qlla presinaptica.

L’encefalo ed il midollo spinale sn avvolti da 3membrane: meningi.
• Dura madre:+esterna e resistente
• Aracnoide:posta al di sotto ed è percorsa da canali comunicanti pieni di liquido cefalorachidiano,ke è 1protezione contro gli urti.
• Pia madre

Circondate da scatola cranica e colonna vertebrale.
Il sist nervoso principale:
• Sostanza grigia: contiene i corpi cellulari dei neuroni e cellule gliali.in alcune aree sn così ammassati ke ogni neurone può formare sinapsi anke cn migliaia di altri neuroni.in tal modo vengono inviati e ricevuti contemporaneamente un grandiss num di messaggi diversi.
• Sostanza bianca:costituita dai tratti ke corrono longitudinalmente lungo il midollo spinale.le fibre sn soprattutto assoni di neuroni di associazione.

Durante lo sviluppo embrionale si origina dal tubo neurale.si formano 3vescicole da cui si originano le regioni dell’encefalo:
• Romboencefalo:
o Midollo allungato: controlla il ritmo respiratorio e cardiaco,deglutizione e vomito
o Ponte:dv passano fibre ke collegano midollo spinale a centri superiori
o Cervelletto:regola equilibrio e coordina i movimenti muscolari di precisione
• Mesencefalo:nei mammiferi e negli uccelli invia i segnali provenienti dalla periferia ad altri centri superiori.
• Prosencefalo:
o Telencefalo:corrisponde alla parte anteriore del tubo neurale dell’embrione, costituito da due emisferi cerebrali la cui superficie è la corteccia cerebrale.
o Diencefalo:regione in cui troviamo la maggior parte degli impulsi diretti al cervello.
• Talamo:importante stazione di arresto di tt le vie neuronali ascendenti e ha un gran numero di sinapsi
• Ipotalamo:sotto il talamo,contiene gruppi di neuroni ke coordinano attività associate alla fame,sete,sesso,piacere,dolore e rabbia.

La corteccia cerebrale è l’area dell’encefalo a cui alla fine vengono trasmesse le informazioni sensoriali e in cui si originano complesse e volontarie attività motorie.
• Corteccia motoria
• Corteccia sensoriale

Sistema limbico: è una rete di neuroni ke mettono in connessione l’ipotalamo cn altre strutture. Dovrebbe essere il circuito grazie al quale impulsi ed emozioni si traducono in complesse azioni.è inoltre il principale circuito di consolidamento della memoria.
• Sonno e sogno: durante il sonno il nostro cervello è attivo, ci sono 5 stadi: sonno leggero, 2stati intermedi, sonno profondo e FASE REM.

Esempio



  



Come usare