Ricerca di educazione fisica sull'apparato circolatorio

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

1.5 (2)
Download:772
Data:26.09.2001
Numero di pagine:4
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
ricerca-educazione-fisica-apparato-circolatorio_1.zip (Dimensione: 91.32 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_ricerca-di-educazione-fisica-sull-apparato-circolatorio.doc     121 Kb



Testo

L’apparato circolatorio и l’insieme delle strutture che permettono al sangue di circolare e di raggiungere tutti i distretti del corpo. Queste strutture sono essenzialmente arterie, capillari, vene e cuore.
Il cuore Il cuore и formato da quattro cavitа: l’atro destro e sinistro e il ventricolo destro e sinistro. La parte destra del cuore pompa il sangue povero di ossigeno proveniente dalle cellule dell’organismo ai polmoni dove viene riossigenato, mentre la parte sinistra del cuore riceve il sangue ossigenato dai polmoni e, attraverso le arterie, lo invia alle diverse parti del corpo.
L’azione cardiaca L’azione del cuore consiste nell’alternarsi della contrazione(sistole) e del rilassamento(diastole) delle pareti muscolari degli atri e dei ventricoli. Durante il rilassamento, attraverso le vene il sangue entra negli atri distendendoli gradualmente; quando sono completamente dilatati le loro pareti muscolari si contraggono(sistole atriale), spingendo quasi tutto il sangue nei ventriloqui, attraverso le aperture atrioventriloquiali. La massa di sangue presente nelle vene impedisce un eventuale reflusso. Il sangue che finisce nei ventriloqui produce la loro distensione. La corrente del sangue provoca l’apertura delle valvole tricuspide e mitrale, che poi si chiudono rapidamente all’inizio della contrazione ventricolare(sistole ventricolare) in cui i ventricoli si svuotano completamente. Dopo la sistole ventricolare il cuore si trova per breve tempo in uno stato di completo riposo. L’intero ciclo cardiaco puт essere diviso in tre periodi: contrazione degli arti, contrazione dei ventricoli e stato di riposo atriale e ventricolare.
Le arterie
Le arterie sono dei vasi che conducono il sangue dal cuore ai tessuti del corpo. Solo due arterie sono collegate al cuore: L’Aorta, che, insieme alle sue ramificazioni porta il sangue ossigenato dal ventricolo sinistro a tutte le parti del corpo e l’Arteria Polmonare che trasporta il sangue dal ventricolo destro ai polmoni.
I capillari
I capillari sono microscopici vasi sanguigni presenti in grande quantitа in tutto il corpo, del quale, costituiscono la rete di connessione tra la circolazione venosa e quella arteriosa. Hanno pareti sottilissime, molto permeabili e sono immerse nel liquido interstiziale che circonda i tessuti. Tra le sostanze presenti nel sangue dei capillari e il liquido interstiziale si verificano continui scambi, che contribuiscono al rifornimento di sostanze nutritive e agli scambi di anidride carbonica e ossigeno dei tessuti.

Le vene
Le vene sono dei vasi sanguigni conducono il sangue povero di ossigeno dai tessuti corporei al cuore. Vi и perт un’eccezione per le Vene Polmonari che portano il sangue ossigenato dai polmoni al cuore. Procedendo per il loro percorso le vene si ingrossano fino ad arrivare alla Vena Cava superiore o a quella inferiore che convoglia il sangue nell’atrio destro.
La circolazione polmonare
Il sangue proveniente da ogni parte del corpo viene trasportato all’atrio destro attraverso due grosse vene: la Vena Cava superiore e la Vena Cava inferiore. L’atrio destro si contrae spingendo il sangue nel ventricolo destro che poi si contrae a sua volta inviando il sangue ai polmoni. Nel suo passaggio attraverso i polmoni il sangue viene ossigenato per tornare poi al cuore attraverso le quattro vene polmonari che si immettono nell’atrio sinistro. Quando questa cavitа cardiaca si contrae il sangue viene spinto nel ventricolo sinistro e da lм, dopo la contrazione di esso viene spinto nell’Aorta. Tra gli atri e i ventricoli ci sono delle valvole che impediscono il riflusso del sangue, cosм come tra i ventricoli e le Vene Polmonari e l’Aorta.
La circolazione sistemica
L’Aorta si suddivide in molti rami, che a loro volta si suddividono in diramazioni piщ piccole finchй, attraverso complesse ramificazioni, tutte le parti del corpo ricevono il sangue proveniente dal cuore. Le vene piщ piccole si dividono in un reticolato di vasi sottilissimi: i capillari, che confluiscono nelle piccole vene che durante il loro percorso si ingrandiscono fino a confluire nelle Vene Cave superiore ed inferiore che riportano il sangue al cuore.
La circolazione portale
И un terzo tipo di circolazione in cui una parte del sangue viene raccolta nella Vena Porta nell’intestino e trasportato al fegato, dove entra in aree particolari, dette sinusoidi, in cui si trova a diretto contatto con le cellule epatiche. Nel fegato il sangue subisce importanti mutamenti, viene poi raccolto una seconda volta nelle vene epatiche, dalle quali torna alla circolazione generale.
La circolazione coronarica
La circolazione coronarica fornisce le sostanze nutrienti ai tessuti cardiaci liberandoli dai prodotti di scarto. Dall’Aorta partono le due arterie coronarie, che successivamente si diramano formando un complesso reticolo capillare nel muscolo cardiaco e nel tessuto valvolare. Il sangue proveniente dalla circolazione capillare coronarica entra in numerose piccole vene che poi penetrano direttamente nell’atrio destro senza immettersi nella vena cava.

Compact found 6 soft compact 2 ombretti 11 8 matita occhi nera mascara 1 rossetto sweet lips 14 brush 46

Esempio



  



Come usare