Ricerca approfondità sulla fotosintesi

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2.5 (2)
Download:263
Data:13.03.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
ricerca-approfondit-ulla-fotosintesi_1.zip (Dimensione: 2.2 Mb)
trucheck.it_ricerca-approfondit+     2785 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

I
La fotosintesi

La fotosintesi и un processo di ossidoriduzione nel corso del quale l’energia elettromagnetica viene trasformata in energia chimica e l’anidride carbonica in un composto organico, spesso il glucosio.
La reazione complessiva della fotosintesi puт essere riassunta con la seguente equazione:
6 CO2 + 6 H2 O + hv (energia luminosa) = C6 H12 O6 + 6O2

1.1 Dove avviene la fotosintesi
La fotosintesi si svolge nelle piante nelle alghe e in alcuni tipi di batteri. Nelle piante la fotosintesi a luogo nei cloroplasti contenuti in massima parte nelle cellule delle foglie.
Una foglia ricava la CO2 necessaria allo svolgimento della fotosintesi dall’aria . Nell’epidermide inferiore di esse, sono infatti presenti dei pori chiamati stomi che si aprono e si chiudono per far entrare all’interno della foglia il disossido di carbonio. Dentro la foglia si trovano alcuni starti di cellule, che prendono complessivamente il nome di mesofillo, all’interno delle quali sono contenuti la maggior parte dei cloroplasti della foglia; nel mesofillo hanno dunque luogo le reazioni della fotosintesi. All’interno della foglia sono anche presenti dei fasci vascolari, nervature, che hanno il compito di rifornire il mesofillo di H2O e sali minerali e trasportare gli zuccheri prodotti dalla f. ad altre parti della pianta.
I cloroplasti, organuli caratteristici delle cellule fotoautotrofe, sono formati da una doppia membrana che racchiude la matrice detta: stroma; All’interno dello stroma sono immerse pile di lamelle che prendono il nome di tilacoidi; pile di tilacoidi formano i grani.

Per poter capire come gli organismi siano in grado di catturare l’energia luminosa e convertirla in energia chimica e di riserva, dobbiamo osservare le caratteristiche della luce.
La Luce
Durante il XVII secolo il dibattito sulla luce assunse il carattere di una vera e propria disputa scientifica che si и protratta per circa due secoli. I modelli formulati erano due:
a) Il modello ondulatorio: secondo cui la luce и un onda e quindi trasferimento di energia senza propagazione di materia.
b) Il modello corpuscolare: secondo cui la luce и un flusso di particelle (fotoni o quanti) che vengono emessi in continuazione da corpi luminosi.
Nel XIX secolo venne stabilito che la luce che noi vediamo non и altro che una piccola parte di uno spettro continuo di radiazioni, lo spettro elettromagnetico. Tutte le radiazioni di questo spettro si comportano come se viaggiassero in onde. La lunghezza d’onda, la distanza tra cresta di un’onda e quella successiva, varia da quella dei raggi gamma (

Esempio



  


  1. Kristy

    Do you have more great artilces like this one?


Come usare