Relazione di biologia sul microscopio

Materie:Altro
Categoria:Biologia

Voto:

1.7 (3)
Download:857
Data:10.04.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
relazione-biologia-microscopio_1.zip (Dimensione: 169.43 Kb)
trucheck.it_relazione-di-biologia-sul-microscopio.doc     189.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Relazione di Biologia
.

Il nostro ultimo lavoro il laboratorio и consistito nell’osservare, tramite un microscopio, tre vetrini di laboratorio.
Il microscopio и uno strumento coevo al cannocchiale il cui utilizzo risale all'inizio del XVII secolo.
Prima di tutto abbiamo preso i vetrini, che sono dei supporti mediante i quali и possibile eseguire osservazioni biologiche al microscopio. Si tratta (come dice il nome) di semplici lastrine di vetro di circa 5 cm di lunghezza, sui quali и posto l'oggetto da osservare, opportunamente preparato (deve essere ridotto ad una lamina sottile altrimenti l'osservazione и impossibile). Sopra il vetrino abbiamo posto inizialmente una lettera tagliata da un giornale, successivamente delle foglioline di alga acquatica. Poi abbiamo fatto cadere sopra esso una gocciolina d’acqua, per consentire l’adesione del vetrino coprioggetti che и in sostanza una lastrina piщ piccola di circa 1 x 1 cm, che consente la protezione e la possibilitа di visualizzarne il contenuto al microscopio.
INCLUDEPICTURE "http://www.ausl.re.it/biblioteca/html/img/3400/big/27.jpg" \* MERGEFORMATINET esempi di vetrini giа pronti
Questi sono gli attrezzi necessari per la preparazione di un vetrino: Il bisturi a sinistra serve per eseguire sezioni del preparato da osservare, e accanto ad esso c'и vetrino portaoggetto sul quale il preparato verrа posto, come giа detto, protetto da un vetrino coprioggetto. La boccetta a destra contiene l'adesivo per farli aderire. In primo piano c'и un vetrino pronto.
INCLUDEPICTURE "http://www.fmboschetto.it/images/scienza/vetrino1.jpg" \* MERGEFORMATINET
Abbiamo inserito il vetrino sotto i rebbi e quindi messa a fuoco l'immagine, agendo sulle opportune rotelle che avvicinano o allontanano l'obiettivo dall'immagine
Abbiamo poi acceso i microscopi tramite l’apposita manopola, abbiamo regolato poi la messa a fuoco con le apposite manovelle.
Quello che ci и apparso и stato emozionante:
INCLUDEPICTURE "http://www.itiscapellini.it/foto/cont03.jpg" \* MERGEFORMATINET
riuscivamo a vedere i cloroplasti delle alghe, le piщ piccole caratteristiche invisibili ad occhio nudo.
Successivamente, dopo un confronto con ciт che vedevano gli altri alunni, abbiamo sciacquato i vetrini, gettato i coprioggetti e riposto tutto negli appositi spazi designati.
E’ stata una esperienza bella ed interessante.

Esempio



  



Come usare