relazione di biologia

Materie:Altro
Categoria:Biologia

Voto:

1.5 (2)
Download:286
Data:17.01.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
relazione-biologia_4.zip (Dimensione: 5.12 Kb)
trucheck.it_relazione-di-biologia.doc     33.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Conte Pietro Cl. 2^ B sc.

Relazione di Biologia
L’ obbiettivo dell’esperienza fatta in laboratorio и determinare in quali sostanze tra banana, patate, pasta, cipolla e pane si trova l’amido.
I materiali utilizzati per l’esperimento sono:
Il colorante blu di metilene
Un set di dissezione
Pinze porta provetta
Un microscopio ottico
banana, patate, pasta, cipolla, pane, amido di riso, farina di granturco
iodio
Descrizione materiali: il colorante blu di metilene ci и servito per vedere meglio le molecole della sostanza. Il set di dissezione comprendeva un bisturi, pinze, forbici e palettine. Il microscopio, inveci, и formato da un telaio metallico che sorregge l’oculare, posto sopra il revolver. Nel nostro caso il microscopio era ottico quindi il vetrino con sopra la sostanza и illuminato da un fascio di luce. il microscopio ha un potere di risoluzione di 0,2јm e migliora la visione a occhio nudo di circa 500 volte. Il potere di risoluzione и la minima distanza che deve esserci tra due oggetti perchй questi possano essere visti effettivamente separati. Esistono altri due tipi di microscopio: il microscopio elettronico a scansione e il microscopio elettronico a trasmissione, forse troppo inadeguati per il nostro esperimento.
Per preparare un vetrino per microscopio e necessario tagliare con il bisturi una sottile fetta della sostanza e poggiarla sul vetrino giа colorata col blu e ricoprirla con l’apposito vetrino. Se la sostanza e piщ liquida che solida, per far scivolare sulla superficie il liquido coperta solo dal vetrino, il vetrino dovrebbe essere poggiato da un estremo della sostanza e poi farlo cadere dalla parte del liquido.
Abbiamo tagliato una sottile parte della cipolla e l’abbiamo colorata col blu di metilene e posta sul microscopio: essa appariva come un reticolo formato da tanti piccoli “rettangoli”. Sottoposti anche le altre sostanza a questo trattamento, la patata e la pasta erano formati da tanti piccoli “cerchi”, la banana formata da agglomerati, il pane molto simile alla banana e infine l’amido di riso e la farina erano formati da molti “pallini”.
Osservate la disposizione delle sostanza le abbiamo impregnate di iodio per capire quali contenevano amido. Da qui abbiamo anche appreso che lo iodio si scioglie meglio in acqua. Invece per l’amido di riso e la farina se impregnati di iodio si formavano zone piene di amido; l’amido di riso ne conteneva di piщ.
In conclusione non и stata riscontrata nessuna difficoltа nel svolgere l’esperimento e l’unica sostanza non contenente amido и la cipolla mentre l’amido di riso conteneva piщ amido rispetto alle altre sostanza.

}~ЂЃ–

Esempio



  



Come usare