Membrana cellulare

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:269
Data:02.02.2007
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
membrana-cellulare_2.zip (Dimensione: 42.88 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_membrana-cellulare.doc     66.5 Kb



Testo

LA MEMBRANA CELLULARE
Il microscopio mostra che la cellula è delimitata da una superficie che separa l’ambiente esterno da quello interno della cellula, questa struttura così organizzata nella cellula prende il nome di MEMBRANA CELLULARE.
I componenti principali della membrana cellulare sono: i FOSFOLIPIDI e le PROTEINE.
I FOSFOLIPIDI : hanno una struttura simili a quella dei triglicerdi1 ma a differenza di questi i fosfolipidi hanno un gruppo fosfato solubili in acqua detta testa idrofila mentre la restante parte della molecola è costituita da due acidi grassi e prende il nome di coda idrofoba.
Tutte le membrane cellulari sono costituite da un doppio strato fosfolipidico che si dispone in modo tridimensionale nella quale sono immerse le proteine.
LE PROTEINE : sono diverse a seconda delle diverse funzioni svolte dalle cellule a cui le membrane appartengono.
LA FUNZIONE DELLA MEMBRANA CELLULARE
La funzione principale della membrana cellulare è quella di mantenere costante l’ambiente interno della cellula.
La membrana cellulare regola anche in un certo qual modo il passaggio della quantità e del tipo di molecole essendo essa stessa una membrana semipermeabile.
Questa proprietà è la più importante della membrana cellulare ed è anche detta Permeabilità Selettiva che consiste nella capacità di scegliere le sostanze da far transitare attraverso la membrana.
Per descrivere la struttura della membrana viene spesso utilizzata la definizione di MOSAICO FLUIDO. Per indicare i componenti della membrana (fosfolipidi, proteine) che sono legati e si incastrano come le tessere di un mosaico.
Le proteine associate ai fosfolipidi sono chiamate proteine di membrana; le proteine che attraversano il doppio strato di fosfolipidi prendono il nome di proteine trasmembranali.

Diffusione e osmosi nella membrana cellulare
Le cellule hanno sempre bisogno di acqua, non ne possono fare a meno perché tutte le reazioni chimiche al loro interno avvengono in soluzione.
Il passaggio dell’acqua all’interno della membrana cellulare avviene per Diffusione.
La diffusione è il passaggio di una sostanza da un ambiente ove essa è abbondante a uno ove ve ne sia poca o ove non ve ne sia affatto.
Quando due soluzioni a diversa concentrazione sono separate da una membrana semipermeabile che lascia passare il solvente ma non il soluto si verifica un tipo particolare di diffusione detta Osmosi
L’acqua nelle cellule passa per osmosi dalla soluzione meno concentrata a quella più concentrata; il risultato è che la soluzione più concentrata aumenta di volume ma si diluisce mentre la soluzione più diluita aumenta di volume e diventa più concentrata.

IL PASSAGGIO DI MOLECOLE PIU’ GRANDI
Il passaggio di molecole più grandi avviene per Trasporto ed è dovuto all’alto grado di specificità delle proteine transmembranali.
La molecola se viene riconosciuta dalla proteina di membrana va a formare una modificazione della proteina transmembranale.
La proteina che si comporta come una pompa lo lascia passare all’interno.
La cellula accumula anche componenti che all’esterno di essa abbiano una concentrazione molto bassa o viceversa , in entrambi i casi bisogna andare contro tendenza e consumare energia questo tipo di trasporto è detto0: TRASPORTO ATTIVO.
In altri casi il transito delle sostanze pur richiedendo l ‘interazione con proteine transmembranali avviene nel senso della diffusione spontanea e questo tipo di trasporto è detto: TRASPORTO PASSIVO.
ENDOCITOSI ED ESOCITOSI
Una particella di dimensioni molto grandi può provocare nella membrana una infossatura. Quando i bordi della infossatura si saldano e si fondono nella cellula si forma una cavità chiamata : vaculo alimentare. Questo processo prende il nome di ENDOCITOSI. Con questo processo la cellula porta al suo interno particelle senza che queste vengano a contatto con il materiale citoplasmatico.
Il processo contrario che permette di trasportare sostanze dall’interno all’esterno viene definito ESOCITOSI.

1 trigliceridi svolgono un ruolo importante nel metabolismo in quanto fonti di energia. Contengono più del doppio dell'energia (9 kcal/g) dei carboidrati e delle proteine
---------------
------------------------------------------------------------
---------------
------------------------------------------------------------

Esempio



  



Come usare