La temperatura dell' aria

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:110
Data:08.06.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
temperatura-aria_1.zip (Dimensione: 4.28 Kb)
trucheck.it_la-temperatura-dell-aria.doc     22.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

LA TEMPERATURA DELL’ ARIA
Normalmente la temperatura dell’ aria diminuisce con l’ altezza: L’ atmosfera riceve calore principalmente dalla superficie terrestre.
L’ aria degli strati inferiori è più calda anche perché più ricca di vapore acqueo e di pulviscolo, più idonea a trattenere il calore.
Nella troposfera la diminuzione di temperatura è di 0.6 ° C per 100 m. Ma anche nella troposfera ci sono zone di isotermia o in cui la temperatura è invertita, questo si deve ad un rapido irraggiamento solare che porta ad un altrettanto rapido raffreddamento del terreno.
Questo fenomeno nella pianura padana provoca le nebbie.
I luoghi e i momenti più caldi o più freddi: come influiscono i fattori geografici.
- La quantità di energia ricevuta varia sensibilmente al variare dell’ angolo di incidenza che formano i raggi del sole con il terreno: maggiore è quest’ angolo, più breve è ik tragitto che i raggi compiono nell’ atmosfera, maggiore è la quantità di calore ricevuta.
- Diverso comportamento delle terre e delle acque rispetto al calore: le rocce si riscaldano rapidamente ma hanno un basso calore specifico1 e la radiazione riesce a penetrare nell’ interno solo per uno spessore limitato, il calore si propaga solo per conduzione.
Le acque invece hanno un calore specifico 2,5 volte più elevato, inoltre sono molto più trasparenti alle radiazioni, infine le correnti provvedono ad un continuo ricambio d’ acqua quindi a distribuire il calore:le acque, al contrario delle terre, assorbono il calore lentamente e lorilasciano altrettanto lentamente.
L’ escursione termica è più marcata in corrispondenza delle zone più interne dei continenti.
Il mare con le correnti provoca variazioni di temperatura che si mantengono costanti per tutto l’ anno.
- La copertura vegetale: le piante assorbono energia per i loro procesi ed emettono vapore acqueo che attenua la quantità di energia che può giungere al suolo.
L’ escursione termica giornaliera è strettamente legata alle condizioni metereologiche. L’ escursione termica annua è pressoché nulla all’ equatore va aumentando mano a mano che si va verso i poli per il divario tra il calore ricevuto d’ estate e d’ inverno.

Carte delle isoterme: rappresentano la distribuzione della temperatura in un dato territorio e periodo.
Carte delle isodiafore: rappresentano l’ andamento dell’ escursione termica media annua, determinata dalla differenza di temperatura tra il mese più caldo e quello più freddo.

1 Quantità di calore necessaria per elevare la temperatura di un grado.
---------------
------------------------------------------------------------
---------------
------------------------------------------------------------

Esempio