La droga

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:152
Data:10.07.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
droga_7.zip (Dimensione: 3.09 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_la-droga.doc     20.5 Kb



Testo

DROGA. IL GRANDE INGANNO

Le sostanze stupefacenti sono note fin dall’antichità. Ad esempio in un papiro egiziano si legge che l’oppio veniva usato per lenire il dolore durante operazioni e in casi di malattie incurabili. Non abbiamo però alcun documento che nell’antichità vi fosse un consumo di tali sostanze per un uso di piacere e di superebbrezza. Oggi invece in poco più di tre decenni, ma in Italia anche in un tempo minore, è nata una vera e propria cultura della droga. Infatti su questo fenomeno si discute in modo interminabile ed è nata una letteratura vastissima che analizza il problema della droga sotto le più diverse angolazioni, da quelle mediche a quelle psicologiche, sociali e anche politiche.
La droga offre una possibilità di netta separazione con la vita attiva. Allora è possibile che dei giovani i quali abbiano “problemi”(d'inserimento psicologico, ambientali, economici, familiari ecc.) desiderino dimenticarsene. Per il drogato si allontanano i dolorosi problemi del lavoro, del futuro, del rapporto familiare e perfino del rapporto sessuale. Così esso vive in se stesso, come in un sogno, diviso dal mondo e vive tra gli altri, ma senza gli altri, cioè non gli appartiene. Per il drogato il problema della droga si allontana, quasi come non esistesse.
Oggi gli adolescenti, anche i più giovani, sanno attraverso la famiglia e la scuola, le conseguenze che possono avere le sostanze stupefacenti. Nonostante ciò noi non crediamo che un’adolescente di normale salute, con interessi di studio, lavoro vada da sé alla droga. Ma il problema diventa ancora più grave se qualcuno, in un momento particolare, offre la droga a quell’adolescente. Penso che il problema della droga nasce proprio da questo cioè dal traffico di sostanze stupefacenti. E poiché i paesi avanzati, anche ricorrendo ai più duri sistemi di controllo, non sono riusciti a ridurre lo spaccio di tali sostanze. Allora, malgrado ogni sforzo, non si riesce a impedire che la droga giunga sul mercato, penso che si dovrebbe legalizzare così si avrebbe il vantaggio di sconfiggere le organizzazioni criminali, che dalla droga traggono un guadagno quasi incalcolabile.

Esempio



  



Come usare