L'Ecologia

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2 (2)
Download:107
Data:06.11.2001
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
ecologia_2.zip (Dimensione: 6.09 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_l-ecologia.doc     28.5 Kb



Testo

Ecologia
Ecologia : Per ecologia si intende il rapporto che gli organismi intrattengono tra loro e l’ambiente in cui vivono (Termine coniato dal Tedesco E.Haekel nel 1866 )
Habitat : Per habitat si intende il luogo dove un animale o una pianta vivono normalmente,spesso caratterizzato da una forma vegetale o da una caratteristica fisica dominante. (Es. Habitat di corso d’acqua)
EcoSistema : Unità fondamentale della biosfera
Biotico :E’ la componente vivente di un ecosistema,cioè tutti gli organismi (piante,animali,batteri,ecc) presenti in un determinato Ecosistema.
Abiotico : E’ la componente non vivente di un ecosistema,cioè tutta la parte materiale (acqua,aria,terra,ecc) presente in un determinato Ecosistema.
Catena Trofica o Alimentare : E’ una catena contenente un “ciclo della vita” che può avere vari livelli trofici.
Il primo livello trofico è occupato dai produttori,gli organismi che sono in grado,dall’inanimata componente abiotica, di ricavarsi le sostanze nutritive autonomamente.
Il secondo livello trofico è occupato dai consumatori primari quali gli erbivori.
Il terzo livello trofico è occupato dai consumatoti secondari carnivori.
Il quarto livello trofico è occupato dai consumatori terziari ,cioè da quei carnivori che si nutrono di altri carnivori.
Ed infine l’ultimo livello dai decompositori.
La nicchia ecologica : la nicchia ecologica rappresenta il ruolo svolto da un certo organismo all’interno di un ecosistema,è cioè il “mestiere” che un certo organismo esercita in un determinato Habitat.
Le nicchie ecologiche possono essere di 2 tipi :
Le nicchie ecologiche confinanti,cioè quelle in cui due determinati organismi non sono in competizione tra loro in quanto l’oggetto del loro nutrimento è un altro, e
Le nicchie ecologiche coincidenti,quelle in cuoi due animali sono in competizione alimentare.
Enzimi : Catalizzatori biologici altamente specifici.
Aerobi : Organismi che necessitano di aria per la sopravvivenza.
Anaerobi : Individui che necessitano l’assenza d’aria per la sopravvivenza.
Metabolismo : E’ l’ insieme di tutte le reazioni chimiche che si svolgono negli organismi.Il metabolismo può essere diviso in 2 fasi fondamentali la demolizione Il catabolismo in cui avviene la distruzione di molecole più grandi per produrre molecole più piccole con la liberazione di energia;o la fase costruttiva l’anabolismo in cui avviene la sintesi di molecole più piccole.
Respirazione cellulare : Principale via metabolica per l’utilizzazione dell’energia contenuta negli alimenti.
La respirazione cellulare si divide in 3 fasi :
La glicolisi dove il carboidrato viene scisso in molecole energetiche (4ATP adenosintrifosfato) + 2piruvati che si legheranno con il coenzima A per dare l’acetilcoenzima A utile per la seconda fase chiamato ciclo di Krebs.
In questa fase viene liberata una gran parte di energia,ma solo una molecola di ATP; infatti la maggior parte dell’energia liberata viene trasformata in NAD e FAD (molecole trasportatori di elettroni) che poi si trasformano in NADH+ e FADH+ (per l’assunzione di elettroni liberati nella scissione precedente).
Tutte queste molecole energetiche ad alto potenziale energetico vengono trasformate in ATP dall’ultima fase della respirazione cellulare chiamate : Catena respiratoria.
Questa (fatta a forma di una scala normale) ossida le molecole (NADH+ e FADH+) un poco alla volta grazie a degli enzimi ed a dei trasportatori di elettroni ( i citocromi) che dovrebbero essere nei mitocondri.
Alla fine della catena respiratoria gli ATP accumulati sono 36 (se si tolgono i due iniziali per avviare il processo)
WARNING : Le due ultime fasi della respirazione cellulare :C.di Krebs e Catena respiratoria possono essere fatte solo dagli individui AEROBI.
Infatti per la “respirazione” degli individui anaerobi esiste la Lievitazione e la Fermentazione molto più svantaggiose della respirazione cellulare,visto che il rendimento è di 4 ATP.
Fotosintesi : Processo biochimico mediante il quale gli organismi che contengono clorofilla (o altri pigmenti fotosintetici come i carotenoidi) producono glucosio a partire.
Ganglio : piccolo centro nervoso posto lungo le vie nervose.
Il Sistema nervoso : Insieme degli organi che presiedono all’integrazione di tutte le funzioni corporee, il sistema nervoso si divide in 3 parti fondamentali : Centrale, periferico e autonomo.
Il sistema nervoso nell’uomo è formato da l’encefalo,racchiuso nella scatola cranica,il tronco cerebrale, il midollo spinale.
Il sistema nervoso Centrale che è costituito da l’encefalo e dal midollo spinale,e serve nei ragionamenti “a lungo termine”
Il Sistema Nervoso Periferico e’ composto da 12 paia di nervi cranici e da 31 di nervi spinali,cosicché l’organismo possa comunicare con l’esterno.

Il sistema Autonomo ,che è diviso in orto e para simpatico.
E entrambi controllano gli organi interni e preparano l’organismo a determinata azione intensa dove l’organismo necessita ad es. di più sangue.
Sinapsi : Dispositivo nervoso specializzato attraverso cui gli impulsi nervosi si trasmettono da un neurone all’altro per segnale chimico.
La cellula : E’ l’unità base-strutturale di tutti gli esseri viventi.
Procariote : E’ un tipo particolare di cellula meno evoluta della eucariote che è priva di organuli cellulari e ha il DNA sparso nel citosol, ma contiene una membrana endoplasmatica che la divide dall’esterno

Eucariote : Sono le cellule più evolute che si trovano nei vegetali e negli animali pluricellulari.Hanno Nucleo e Nucleolo con molti altri Organelli.
Organelli cellulari: Sono tutti i piccoli e vari organelli che aiutono la cellula nelle loro varie funzioni.
Tra questi Ricordiamo :
Il nucleo, che è il centro dell’informazione genetica dell’organismo (cellula)
I Mitocondri ,dove avvengono i processi della respirazione cellulare.
Il reticolo endoplasmatico,che si divide in due categorie liscio o rugoso a seconda della presenza o assenza di ribosomi su di esso,che serve per sintetizzare molecole utili alla cellula (Es. Enzimi grassi)
I ribosomi,Strutture indispensabili per la sintesi delle proteine.
Il citosol ,il liquido acquoso che rende possibile la vita degli organelli
I lisosomi, le molecole digerenti della cellula
L’apparato di Golgi modifica e concentra alcune sostanze
Il nucleolo sede della sintesi del RNA ribosomiale
Trasporto passivo: E’ il trasporto di una sostanza senza dispendio di energia e secondo gradiente di concentrazione Es. Osmosi
Trasporto Attivo : Trasporto che necessita di Energia per avvenire (Es.pompa sodio potassio)
Osmosi : E’ un fenomeno fisico-chimico di diffusione quindi di trasporto passivo che permette a due liquidi miscelabili di venire a contatto attraverso una membrana di separazione.
Diffusione : E’ un fenomeno passivo creato dall’agitazione termica a livello atomico-molecolare.
Ipertonica : Quando l’ambiente attorno alla cellula è particolarmente “salato” privo d’acqua,quindi la cellula sarà “secca” striminzita.
Ipotonica : Quando l’ambiente attorno alla cellula è molto acquoso,e quindi la cellula sarà molto grossa con pericolo di scoppio.

Esempio



  



Come usare