Il corpo umano

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

1.3 (3)
Download:161
Data:26.11.2001
Numero di pagine:3
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
corpo-umano_4.zip (Dimensione: 4.31 Kb)
trucheck.it_il-corpo-umano.doc     23 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Il Corpo umano

Un tessuto è un insieme di cellule che hanno la stessa funzione;
L’istologia è la scienza che studia i tessuti
Le cellule del tessuto osseo secernono materiale inorganico, che poi costituisce la parte minerale.
Testa: 8 ossa.
Nelle ossa temporali c’è buco per l’organo dell’udito udito; passa il nervo acustico nella rupe petrosa che è una prominenza posteriore ed è l’osso più rigido del corpo
Lo sfenoide è un osso impari ma simmetrico a forma di farfalla all’interno del quale c’è la sella turcica, all’interno della quale c’è l’ipofisi che è una ghiandola endocrinale.
L’etmoide ha una forma a T, la cui frazione trasversale è cribrosa (c’è il nervo olfattivo)
Ossa zigomatiche e la mascella e la mandibola sono articolaz. Semimobili ( ancorati ci sono i denti). Il bacino è formato da: ileo (cresta iliaca), ischio e pube(sinfisi pubica).
La colonna vertebrale
Le ossa lunghe sono composte dall’epifisi(l’estremità dell’osso), che è la parte dove avviene accrescimento: cellule embrionali che producono osso.
Dialisi (parte in mezzo all’osso dove sta midollo osseo)

Articolazioni: 2 o più ossa vengono a contatto. Le articolazioni possono essere:
-fisse: es. bacino o cranio (suture)
-mobili: es. la spalla o il ginocchio. L’articolazione della spalla si chiama cingolo superiore, ed è composta da : clavicola, scapola e testa dell’omero.
-semimobili: es. le due ossa iliache
.
L’articolazione coxo-femorale permette un movimento totale, l’acetabolo è la concavità dove entra il femore.
-Gomito: movimento solo in avanti (blocco della testa dell’ulna)
-il polso (piccoli movimenti di scivolamento tra le varie ossa)
-ginocchio(più complessa come il gomito)

Articolazioni mobili:
1)la parte impegnata nell’articolazione è foderata da tessuto cartilagineo: ha la stessa origine dell’osso ma non ha la sua stessa struttura mineraria: è più elastico, meno fragile ed evita così che l’osso si consumi.
Manicotto è un legamento fibroso non osseo (forma anche i tendini) che avvolge, tenendoli insieme, le due epifisi che vanno unite . Si chiama capsula sinoviale o sinovia. Secerne il liquido sinoviale lubrificante, con cui attutisce il movimento: ha una funzione antisettica in caso di rotture, o infiammazioni in cui viene secreto.
Tessuto osseo : osteociti nei canali di havers (unità fondamentale che forma il circuito osseo).
Un capillare sanguigno circondato da una torre di osteociti messi in modo circolare; cellule ossee collegate dai capillari.
Carbonato di calcio Caco3 e fosfato di calcio Ca (Po4)2 impregnano gli osteociti.
Il calcio arriva alle cellule col sangue attraverso ormoni e vitamine( D)e si stanzia nelle ossa (reazione biologica e chimica) Lo scheletro è in continua formazione.
Gli osteociti sono fatti da 1)osteoplasti 2)osteoclasti
La gabbia toracica è costituito da 1)sterno 2)colonna e3) coste. Le coste sono 8ossa lunghe legate allo sterno con la cartilagine costale. Le ultime due coppie , la 11 e 12 non si uniscono allo sterno e sono dette coste fluttuanti. Le 8, 9, 10 coppie sono false perchè non si attaccano direttamente allo sterno, ma attraverso un gran pezzo di cartilagine. Lo sterno si articola con le clavicole.
Fisiologia: scienza che studia come funzionano le parti anatomiche,

MUSCOLI:
Muscolatura liscia: muscoli involontari che tappezzano organi non legati allo scheletro (es. apparato digerente). I muscoli lisci sono costituiti da fibre omogenee, senza bande e fusiformi. Musc. Striata o scheletrica : muscolo volontario cellule a fuso che fornano bande istologia_studio dei tessuti. Muscolo a parte: miscolo cardiaco striati e involontario.
Muscolatura striata( o scheletrica): sono i muscoli volontari, costituiti da cellule a fuso che formano bande.
Muscolo a parte: il muscolo cardiaco, striato e involontario.

Esempio



  



Come usare