Glicolisi e fermentazione

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

1 (2)
Download:279
Data:17.04.2007
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
glicolisi-fermentazione_1.zip (Dimensione: 3.25 Kb)
trucheck.it_glicolisi-e-fermentazione.doc     22.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Glicolisi

La glicolisi è un processo che avviene nel citoplasma e consiste in una serie di reazioni che scindono una molecola di glucosio in due di piruvato producendo ATP.
La glicolisi si può scomporre in 3 fasi:
1) Il glucosio viene convertito in fruttosio e vengono consumate 2 molecole di ATP.
2) Il fruttosio viene scisso in 2 molecole e 3 atomi di carbonio. In questa fase vengono prodotte 2 molecole di ATP e due molecole di NADH + H.
3) Il composto ottenuto viene convertito in PIRUVATO e vengono inoltre prodotte due molecole di ATP.

La resa netta della glicolisi è di 2 molecole di ATP.

IL PIRUVATO PRODOTTO PUO’ SEGUIRE VARIE VIE TRA CUI:

*In assenza di ossigeno avviene la fermentazione
*In presenza di ossigeno viene degradato in anidride carbonica e acqua e questa la via della
respirazione Aerobia.

PS: VEDI RESPIRAZIONE

Fermentazione

In assenza di ossigeno il piruvato subisce un processo di fermentazione.
Si può trasformare in ( lattato = acido lattico) o etanolo.
Un esempio di fermentazione lattica è quella che avviene nei muscoli sotto sforzo.
In questo caso vi è una forte richiesta di ATP e siccome il corpo non riesce a produrlo ci vorrebbe + tempo per una nuova glicolisi, trasforma il piruvato in acido lattico e riossida il il NADH in NAD+.
Dopo ciò si dovrebbe avvertire un senso di fatica che induce così la persona a formarsi.

Alcuni organismi utilizzano la fermentazone lattica per ottenere energia
La fermentazione alcolica è svolta dai lieviti e si svolge in due passaggi.
1) Piruvato trasformato in acetaldeide e viene prodotta anidride carbonica
2) Acetaltide convertito in etanolo e il NADH viene ossidato in NAD+.

Esempio