DNA e RNA

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2.5 (2)
Download:433
Data:28.05.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
dna-rna_1.zip (Dimensione: 35.66 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_dna-e-rna.doc     63 Kb



Testo

CATENE DI DNA
GLI ACIDI NUCLEICI SONO MOLECOLE COMPLESSE, PRESENTI IN TUTTE LE CELLULE VIVENTI, IN CUI SONO CODIFICATE LE INFORMAZIONI GENETICHE RELATIVE A TUTTO L'ORGANISMO. ESSI INTERVENGONO NELLA FASE DI DIVISIONE CELLULARE E DI SINTESI DELLE PROTEINE ALL'INTERNO DI OGNI CELLULA. QUESTO MODELLO SIMULATO AL COMPUTER RAPPRESENTA DUE TRATTI DELLA MOLECOLA A DOPPIA ELICA DI ACIDO DESOSSIRIBONUCLEICO (DNA).
PRINCIPALI TIPI DI RNA
ALL'INTERNO DELLA CELLULA ESISTONO TRE TIPI DI RNA. L'RNA MESSAGGERO (MRNA) È UNA MOLECOLA NASTRIFORME PRODOTTA DALLA TRASCRIZIONE DEL DNA, CHE PORTA IL CODICE GENETICO SUL SITO DELLA SINTESI PROTEICA. LE DUE ESTREMITÀ SONO DIVERSE PERCHÉ SIA RICONOSCIBILE IL CORRETTO SENSO DI LETTURA. L'RNA TRANSFER (TRNA) È COSTITUITO DA PICCOLE MOLECOLE A FORMA DI TRIFOGLIO, CIASCUNA DELLE QUALI PORTA UNO SPECIFICO AMMINOACIDO. A OGNI CODONE DELL'MRNA (UN CODONE È LA SEQUENZA DI TRE BASI AZOTATE, SPECIFICA PER OGNI AMMINOACIDO) CORRISPONDE UN ANTICODONE DEL TRNA. INFINE, L'RNA RIBOSOMALE (RRNA) È IL PRINCIPALE COSTITUENTE DEI RIBOSOMI, I MICROSCOPICI ORGANULI CELLULARI SU CUI AVVIENE LA SINTESI PROTEICA.

DAL PUNTO DI VISTA CHIMICO GLI ACIDI NUCLEICI SI DIFFERENZIANO IN ACIDO DESOSSIRIBONUCLEICO (DNA) E ACIDO RIBONUCLEICO (RNA). SONO ENTRAMBI MOLECOLE FILAMENTOSE, IL LORO PESO MOLECOLARE È DELL'ORDINE DI ALCUNI MILIONI E LA LORO STRUTTURA DI BASE È COSTITUITA DA QUATTRO "MATTONI" DA COSTRUZIONE, DETTI BASI AZOTATE, LA CUI RIPETIZIONE DETERMINA LA SEQUENZA DELL'ACIDO NUCLEICO.
IL DNA È L'UNICA MOLECOLA DELL'ORGANISMO IN GRADO DI AUTODUPLICARSI, CONTIENE IL PATRIMONIO GENETICO CARATTERISTICO DI CIASCUNA SPECIE ED È PRESENTE IN TUTTE LE CELLULE VIVENTI E IN MOLTI TIPI DI VIRUS. NEGLI ORGANISMI PROCARIOTI (AD ESEMPIO NEI BATTERI) SI TROVA SOTTO FORMA DI UN SINGOLO FILAMENTO DI DNA CIRCOLARE, CONTENENTE TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE PER LA SOPRAVVIVENZA E LA MOLTIPLICAZIONE DELLE CELLULE. LE CELLULE EUCARIOTE (AD ESEMPIO QUELLE DI PIANTE E ANIMALI) HANNO, INVECE, UN NUMERO SUPERIORE DI FILAMENTI DI DNA, CHE PRENDONO IL NOME DI CROMOSOMI E HANNO FORMA BASTONCELLARE. IN ALCUNI VIRUS, AD ESEMPIO NEI RETROVIRUS, IL MATERIALE GENETICO È COSTITUITO DA RNA INVECE CHE DA DNA.
LE MOLECOLE DI RNA SVOLGONO FUNZIONI DIVERSE E COMPLEMENTARI A QUELLE DEL DNA, TRADUCENDO E UTILIZZANDO LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA MOLECOLA DELL'EREDITARIETÀ PER LA SINTESI DELLE PROTEINE ALL'INTERNO DELLA CELLULA. ESISTONO TRE TIPI DI MOLECOLE DI RNA, CARATTERIZZATE DA STRUTTURA E FUNZIONI DIVERSE (RNA MESSAGGERO, RNA TRANSFER E RNA RIBOSOMALE). OLTRE A SINTETIZZARE LE PROPRIE STRUTTURE PROTEICHE, LE CELLULE INVASE DAI VIRUS VENGONO MESSE AL SERVIZIO DI QUESTI MICRORGANISMI PER COSTRUIRE NUOVE PARTICELLE INFETTIVE, SECONDO IL PROGETTO CODIFICATO NEI GENI VIRALI. I VIRUS, CIOÈ, DIPENDONO COMPLETAMENTE DALLE CELLULE OSPITI PER LA PROPRIA RIPRODUZIONE E DIFFUSIONE IN ALTRE PARTI DELL'ORGANISMO.

Esempio



  



Come usare