Divisione Schyzophyta

Materie:Altro
Categoria:Biologia
Download:83
Data:10.11.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
divisione-schyzophyta_1.zip (Dimensione: 190.47 Kb)
trucheck.it_divisione-schyzophyta.doc     215 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Divisione Schyzophyta
I BATTERI
batteri
I batteri sono un gruppo di organismi procarioti. Si trovano in quasi tutti gli ambienti: nell'aria, nel suolo, nell'acqua, nel ghiaccio, nelle sorgenti calde e perfino negli sbocchi idrotermali delle profondità oceaniche. Alcuni proliferano sugli alimenti, mentre altri stabiliscono varie forme di simbiosi con piante, animali e altri organismi.
Essendo organismi procarioti, sono delimitati da una membrana plasmatica e non possiedono, al loro interno, organuli e altri sistemi membranosi. Le reazioni metaboliche operate per attività enzimatica avvengono dunque a livello del citoplasma o della stessa membrana plasmatica.
La cellula batterica è delimitata da una membrana e, esternamente a questa, da una parete rigida. Alcuni batteri possiedono anche un terzo strato di rivestimento, detto capsula. Dalla capsula esterna emergono estroflessioni citoplasmatiche che consentono l'ancoraggio alle superfici. Il patrimonio genetico dei batteri è costituito da un anello principale di DNA e da filamenti di DNA anch'essi a forma di anello, detti plasmidi.
Non tutti i batteri sono in grado di muoversi. Quelli mobili sono generalmente provvisti di appendici locomotorie costituite da flagelli, isolati o a ciuffi, che sono dotati di un movimento a vite. A seconda della direzione in cui ruotano i flagelli, i batteri si muovono in avanti o sul posto. La direzione e la durata del movimento è regolata da recettori chimici, situati sulla membrana del batterio, che segnalano la presenza nelle vicinanze di sostanze nutritive o di materiali tossici.
• CLASSIFICAZIONE DEI BATTERI
• MORFOLOGIA DEI BATTERI
• LA CELLULA BATTERICA
• RIPRODUZIONE(coltura batterica,mutazioni e ricomb…)
• METABOLISMO,BATTERI AUTOTROFI,ETEROTROFI
• PRINCIPALI MALATTIE BATTERICHE DELL’UOMO

Torna indietro

Esempio



  



Come usare