Colorazione spore batteriche

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:277
Data:07.11.2005
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
colorazione-spore-batteriche_1.zip (Dimensione: 3.32 Kb)
trucheck.it_colorazione-spore-batteriche.doc     21 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

TITOLO: COLRAZIONE SPORE BATTERICHE

MATERIALI: due vetrini,2 copri-oggetti , vaschetta di plastica ,due bacchettine, becco bunsen ,fucsina, blu di metilene , acqua distillata ,ansa,aminobacter .

PROCEDIMENTO: si tengono i due vetrini sospesi sulla vaschetta di plastica in modo da effettuare la pulitura e la colorazione all’interno della vaschetta.
Si prendono i due vetrini e su entrambi si stende un ansa di batteri ,li si diluisce e li si stempera mediante la spatola dopo di che :
• VETRINO 1 : lo si prepara per l’esame al microscopio
• VETRINO 2 : solo in questo vetrino viene effettuata la colorazione :
1. si passa il vetrino sulla fiamma del becco bunsen in modo da fissare il contenuto del vetrino
2. si colora con del solvente acido cromico (al 5 %) per due minuti poi si risciacqua con acqua
E si può osservare che i batteri colorati assumono un colore giallo
3. poi si colora con della Fucsina ,lo si passa nuovamente alla fiamma fino a quando non si nota una leggera evaporazione (si dovrebbe notare all’incirca dopo un minuto) e si risciacqua con acqua
4. si colora nuovamente con del H2SO4 al 5 % per alcuni secondi dopo di ché si sciacqua
5. infine si utilizza il blu di metilene lo si lascia agire per 5 min e si pulisce nuovamente con acqua

Solo ora viene depositato il copri-oggetto
CONCLUSIONI: grazie a questo procedimento si possono osservare le diverse reazioni dei batteri ai coloranti.

Esempio



  



Come usare