Classificazione biologica

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2 (2)
Download:243
Data:11.07.2007
Numero di pagine:5
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
classificazione-biologica_1.zip (Dimensione: 279.88 Kb)
trucheck.it_classificazione-biologica.doc     338 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

RELAZIONE BIOLOGIA SUI CRITERI DI CLASSIFICAZIONE BIOLOGICA
1)Cosa rappresentano i seguenti preparati?Dopo averli identificati,descrivi i particolari che si possono osservare (forma,struttura,ecc)e la loro localizzazione nel corpo umano :
Rappresentano organi del corpo umano, in specifico : POLMONE, FEGATO, STOMACO,CUORE.
STOMACO: ha la forma di un sacco allungato e grazie alla muscolatura elasticizzata delle pareti lo stomaco rimescola ed impasta il cibo con gli acidi e gli enzimi che produce, fino a formare il chimo, un liquido cremoso che attraverso una valvola: il piloro , raggiunge la prima parte del duodeno .
La superficie interna della parete dello stomaco presenta molte introflessioni ed è disseminata di fossette gastriche collegate alle ghiandole gastriche tubulari.

FEGATO: anch’esso è situato nell’apparato digerente umano, ed è l’organo più voluminoso che possediamo, gioca un ruolo fondamentale nel metabolismo e svolge una serie di processi tra cui l'immagazzinamento del glicogeno, la sintesi delle proteine del plasma e la purificazione del sangue. Inoltre produce la bile, importante nei processi della digestione.
È un organo di color rosso mattone, si trova immediatamente al di sotto del diaframma, sul lato destro dell'addome superiore,si trova a destra dello stomaco e alloggia nella sua forma concava la cistifellea. Al lobo destro del fegato giungono due vasi sanguigni principali: l'arteria epatica e la vena porta. L'arteria epatica giunge dal tronco celiaco.
La vena porta trasporta il sangue venoso dalla milza, dal pancreas e dall'intestino tenue in modo che il fegato possa metabolizzare le sostanze nutrienti e i sottoprodotti della digestione. Le vene del fegato sfociano nella vena cava inferiore.
All’interno è possibile vedere evidenti capillari,vene e dotti epatici .
POLMONE: è l'organo essenziale per la respirazione nei vertebrati. La sua principale funzione è di trasportare ossigeno dall'atmosfera al sangue e di espellere anidride carbonica dal sangue all'atmosfera. Questo scambio di gas è compiuto in un mosaico di cellule specializzate che formano delle piccole sacche d'aria chiamate alveoli. I polmoni hanno anche delle funzioni non respiratorie.
È ricoperto da una membrana sierosa detta pleura, e ha la forma di un semicono, nei soggetti sani non fumatori il polmone ha un coloro rosaceo .

CUORE: è costituito principalmente da tessuto muscolare cardiaco,ha circa le dimensioni di un pugno chiuso e si trova in una cavità situata proprio sotto la gabbia toracica. È di colore rosso ed è suddiviso in due atri e due ventricoli, si possono vedere le valvole atrio-ventricolari e quelle semilunari.
2) Osserva i seguenti organismi e specifica a quale regno appartengono, motivando la tua risposta soprattutto in base alle caratteristiche visibili nell’organismo.
POLYTRICHUM STRICTUM: appartiene al regno piante, è pluricellulare, fisso al substrato e privo di apertura boccale, è autotrofo. È di colore verde .
PANTHERPILZ : (ammonita pantherina) appartiene al regno funghi, è pluricellulare, fisso al substrato e privo di apertura boccale, eterotrofo . è di color grigio scuro.
HYPPOCAMPUS: (cavalluccio marino) appartiene al regno animale, è pluricellulare, mobile con apertura boccale ed eterotrofo . Si può dedurre facilmente la sua appartenenza al regno animale in quanto tutti conosciamo il cavalluccio marino e sappiamo che di certo non potrà appartenere ad altri regni .
NOSTOC SPEC : (alga azzurra),appartiene al regno delle monere, è un organismo unicellulare, senza nucleo ben definito . (lo abbiamo osservato per via microscopica). Dal microscopio non si identifica il nucleo .
EUGLENA VIRIDIS: appartiene al regno dei protisti, è un organismo unicellulare con nucleo ben definito . (lo abbiamo osservato per via microscopica). Dal microscopio riusciamo a vedere il nucleo.
3)Osserva i seguenti organismi e riporta il nome della loro specie . Individua poi in ognuno di essi un organo comune a tutti(ad es. un appendice laterale del corpo) e confronta tale organo con quello degli altri; per ogni coppia di organi spiega se c’è analogia o omologia, motivando la risposta .
tabella a doppia entrata:








piccione
farfalla
libellula
ape
rospo
pipistrello
piccione

ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
farfalla
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa

OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
xxx
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
libellula
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile

OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
xxx
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
ape
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile

xxx
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
rospo
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
xxx
xxx
xxx

OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
pipistrello
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
ANALOGHI svolgono la stessa funzione ,ma struttura interna diversa
OMOLOGHI
Forma esterna diversa,svolgono funzione diversa ma struttura interna simile

elemento comune: ZAMPA

xxx = ne analoghi ne omologhi
4) Osserva il seguente animale ed elenca le categorie sistematiche che ha in comune con l’uomo; quali caratteristiche sono visibili in tale esemplare fra quelle che definiscono le categorie sistematiche prima elencate?
Prendiamo in esame una scimmia del brasile ( Hapale Aurila) e consideriamo le caratteristiche VISIBILI.
Sia l’uomo che la scimmia appartengono al Regno degli Animali , difatti ciò che li accomuna è l’esistenza di apertura boccale, di essere dotati di movimento e di notevole sensibilità.
Entrambi fanno parte dello stesso Tipo o Phylum, che è quello dei Cordati, che sono animali con corda e tubo neurale in posizione dorsale.
Il loro Sottotipo o Subphylum è quello dei Vertebrati, cordati con colonna vertebrale che racchiude il midollo spinale e cranio che racchiude l’encefalo (cranioti)corpo fondamentalmente segmentato.
La Superclasse a cui appartengono è quella dei Tetrapodi, ovvero vertebrati terrestri con quattro arti.
Fanno parte dunque della stessa Classe : Mammiferi, per essere vertebrati con ghiandole mammarie e corpo rivestito da peli .
L’Ordine , l’ultima categoria sistematica che hanno in comune, è quella dei Primati , che sono mammiferi abitatori di alberi, di solito con dita e unghie piatte.
Ci siamo limitati esclusivamente a descrivere le caratteristiche esteriori e fisiche , perché sono quelle che si posso osservare a primo impatto.
5)Usando la tavola dicotomica di riconoscimento delle Gimnosperme, classifica i due organismi osservabili in figura .
1°FIGURA: foglie non riunite in fascetti→ foglie non verticillate→ foglie inserite sui rami con un dischetto che alla loro caduta lascia intorno al ramo un’impronta circolare . Pigne erette e cilindriche→ ABIES (abete) → foglie lunghe da 6 a 16 mm , grosse, rigide e pungenti, di colore verde scuro, non lucide, fittamente disposte tutte intorno ai rami, pigne cilindro-coniche, lunghe 10-15 cm, albero alto fino a 40 m. → ABIES PINSAPO (abete spagnolo) .
2°FIGURA: foglie tutte o in parte riunite in fascetti di almeno due foglie→ foglie on parte riunite su rami brevi in fascetti di numerose foglie (almeno 6), in parte solitarie su rami allungati→ foglie persistenti, di un verde azzurrognolo, pigne a forma di grosse uova, lunghe almeno 6 cm → CEDRUS (cedro) .

Esempio



  



Come usare