CEPHALOPODA

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:102
Data:03.04.2006
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
cephalopoda_1.zip (Dimensione: 3.69 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_cephalopoda.doc     26.5 Kb



Testo

CLASSE CEPHALOPODA (CAMBRIANO-REC)

Molluschi così definiti per la trasformazione del piede nei tentacoli o braccia che circondano la bocca . il capo è nettamente separato dal resto del corpo, provvisto di due occhi e di una bocca e di un organo locomotore detto IMBUTO. Forme esclusivamente marine con simmetria bilaterale, molto mobili, predatrici, carnivore popolano per lo più le acque della piattaforma continentale.
Possono possedere una conchiglia interna o esterna, da planispirale a diritta, oppure esserne privi.
Le dimensioni variano da minute a gigantesche.

CAPO
è distinto dal corpo a costituire la regione anteriore, protetto dorsalmente da uno spesso e largo cappuccio cartilagineo; è provvisto di due occhi laterali e di una bocca munita di mascelle cornee e di una radula e circondata da una serie di tentacoli filiformi, retrattili, e variabili in forma e numero.

MASSA VISCERALE
più o meno allungata è racchiusa nel mantello. Essa comprende un sistema digerente, un sistema circolatorio, un sistema nervoso e un sistema riproduttore.

SISTEMA DIGERENTE
include un canale alimentare costituito dalla bocca munita di radula dentellata, di mascelle cornee e di due paia di ghiandole salivari, dall'esofago, dallo stomaco e un largo intestino e un CAECUM spiralato.

SISTEMA CIRCOLATORIO
comprende: il cuore, circondato dal pericardio e costituito da un ventricolo mediano e da due o quattro orecchiette; un sistema di arterie e vene; 2 o 4 reni.

SISTEMA NERVOSO
pur primitivo è più complesso di quello degli altri molluschi.

SISTEMA RIPRODUTTORE
comprende un'unica cavità che comunica, tramite uno o due dotti genitali, con la cavità del mantello. I sessi sono separati con spiccato dimorfismo sessuale. Forme ovipare espellono dall'ovidotto uova che, protette da capsule individuali, si aggregano in una massa gelatinosa.

IPONOMO
è costituito da un muscolo molto mobile, situato nella regione ventrale, attraverso il quale l'acqua viene espulsa dalla cavità del mantello. La violenta espulsione determina lo spostamento retrogrado dell'organismo. L'iponomo lascia sul peristoma un impronta detto seno iponomico.

CAVITA' BRANCHIALE O PALLEALE
completamente avvolta dal mantello comprende le branchie. Queste possono essere 2 o 4, ognuna formata da lamelle, filamenti ctenidiali e pieghe

MANTELLO
secerne il guscio dell'organismo ed essendo leggermente muscoloso concorre, in correlazione con l'iponomo, alla circolazione interna ed esterna dell'acqua. In alcuni gruppi si prolunga posteriormente a formare un sifone. In varie specie è provvisto di cromatofori contenente pigmento nero o rosso che l'animale espelle rapidamente in caso di pericolo.

Esempio



  



Come usare