Botulismo

Materie:Appunti
Categoria:Biologia

Voto:

2.5 (2)
Download:121
Data:06.03.2001
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
botulismo_1.zip (Dimensione: 7.84 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_botulismo.doc     39 Kb



Testo

Botulismo
s.m. (lat. botulus, salsiccia). Med. e Veter. Avvelenamento causato dall'ingestione di alimenti avariati, da salumi, scatolame, ecc. (L'agente eziologico nell'uomo è un bacillo anaerobio, Bacillus o Clostridium botulinum, che produce una esotossina che si sviluppa nelle vivande mal conservate; è inattivabile coll'ebollizione.)
Medicina. Nell'uomo il botulismo si manifesta dapprima con banali disturbi digestivi (vomito, diarrea) seguiti, dopo un periodo di latenza variabile da due a sei giorni, da paralisi dapprima a carico dei muscoli del faringe e della laringe, poi della lingua, degli arti e dei muscoli respiratori. In questo caso sopravviene rapidamente la morte; nei casi meno gravi, invece, la malattia può guarire in pochi giorni o in qualche settimana.
Veterinaria. Il botulismo colpisce tutti i mammiferi, gli uccelli e alcuni pesci d'acqua dolce. La febbre è sempre assente, e le lesioni, poco marcate, non sono specifiche. La malattia è ordinariamente legata alla presenza nei cibi e nelle bevande del clostridio o delle tossine da esso prodotte. Molto spesso il contagio si trasmette a causa della presenza nei pascoli o negli abbeveratoi di cadaveri di piccoli animali morti in seguito a botulismo.

Enciclopedia Rizzoli Larousse 2001 - Copyright RCS Libri S.P.A.

Esempio



  



Come usare