Botanica, la cappuccina

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:86
Data:05.11.2001
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
botanica-cappuccina_1.zip (Dimensione: 3.22 Kb)
trucheck.it_botanica,-la-cappuccina.doc     22 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

CAPPUCINA O DOPPIO CAPOVOLTO

Derivazione
Deriva dal Guyot considerata unità a sé stante
Tipologia del terreno
Terreni di scarsa e media fertilità di piante di ridotta espansione, e su terreni fertili nella sua variante più espansiva.
Struttura della pianta
È costituita da un tronco che raggiunge anche i 2m. sul quale sono inseriti uno o due capi a frutto piegati verso il basso e 1 o 2 speroni
Struttura di impianto
L’ impalcatura è costituita da pali intermedi rompitratta di circa 3.5m. fuori terra distanti sul filare circa 8m. I fili di ferro arrivano anche a 5-6, di cui uno, di diametro maggiore,all’altezza dell’impalcatura, 1 o 2 più bassi, ai quali si legano i capi a frutto ricurvi, e almeno 2-3 al disopra, per sostenere la vegetazione.
Sesto pali
2.0-2.5m sulla fila(per il doppio capovolto
Sesto vite
2.5-3.5m tra i filari
Numero di piante per Ha
Corrisponde a un investimento variante dalla 1.200-2.000 piante per ettaro
Carico di gemme
La carica di gemme non discosta molto dalle 80-100.000 per ettaro.
Potatura di allevamento
Deve tenere all’edificazione di un tronco fino all’ altezza dell’impalcatura.
Al 3° anno il tralcio principale viene curvato verso il basso ed in quello successivo si impiegano 1 o2 tralci come capi a frutto che vengono curvati verso il bassa e altrettanti si speronano a 2-3 gemme per ottenere il rinnovo per l’anno seguente.
Potatura di produzione
Consiste nell’eliminazione dei tralci, che hanno prodotto l’anno prima e si lasciano sviluppare gli speroni lasciati l’anno prima con 2-3 gemme.

Esempio



  



Come usare