basi teoriche su E.Coli

Materie:Altro
Categoria:Biologia

Voto:

1 (2)
Download:56
Data:02.11.2005
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
basi-teoriche-coli_1.zip (Dimensione: 645.07 Kb)
trucheck.it_basi-teoriche-su-ecoli.doc     672.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

L’E.coli è il batterio più utilizzato nella ricerca scientifica grazie alla sua velocità di riproduzione nei comuni terreni di coltura.
apprezzabili quantità di proteine.
Questo battero è in grado di riprodursi e crescere assorbendo glucosio e ossigeno dall’esterno. Esso ha una forma a bastoncino (vedi immagine sopra) ed è dotato di flagelli distribuiti casualmente, che possono ruotare su se stesso nell’uno o nell’altro verso. Se ruotano tutti nella stessa direzione formano una sorta di coda che funziona come un elica e trasporta in avanti l’organismo; se invece ruotano in direzioni diverse il batterio comincia a ruotare su se stesso e a capitombolare.
La risposta motoria è provocata da alcuni recettori specifici che E.Coli possiede, infatti ,questo piccolo battero, oltre a una memoria non possiede altro che questo senso, che gli permette di riconoscere la presenza di una sostanza nociva o utile e di muoversi di conseguenza. Il risultato è che ,in media, E.coli si sposta sempre nella direzione più favorevole a lui anche se a volte con moti un’pò contorti.
GLI ENTEROTOSSIGENI
C’è da sottolineare che non tutti i ceppi di E.coli sono favorevoli al nostro organismo infatti alcuni ceppi minori,i cosiddetti enterotossigeni (ETEC), attraverso vari meccanismi biologici sono la causa di varie malattie.Gli ETEC,che comprendono una piccola parte della specie, sono stati eziologicamente associati a malattie di dissenteria che colpiscono ovunque individui di tutte le età.
Studi sull’alimentazione di volontari indicano che una dose relativamente alta (da 100 milioni a 10 miliardi di batteri) di enterotossigeni è probabilmente necessaria a favorire la colonizzazione del piccolo intestino dove questi organismi proliferano e producono tossine escretate attraverso secrezione liquida.
Fortunatamente essendo e.coli un battero e non un virus è sensibile agli antibatterici quindi questo tipo di malattie non sono eccessivamente pericolose per l’uomo.
BIBLIOGRAFIA:
www.forlando.it/scienze/biologia/ecoli.htm
www.linguaggioglobale.com/micmac/txt/9.htm
“i principi della microbiologia” di Michele placa

Esempio



  



Come usare