Appunti di Biologia: i tessuti delle piante

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:226
Data:14.07.2000
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
appunti-biologia-tessuti-piante_1.zip (Dimensione: 3.02 Kb)
trucheck.it_appunti-di-biologia:-i-tessuti-delle-piante.doc     22 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

I TESSUTI (PIANTE)
I TESSUTI MERISTEMATICI sono formati da cellule proteiche che si dividono facilmente ,sono di tre tipi:
1)primari se derivano dalle cellule dell’embrione,si trovano negli apici vegetativi del fusto e delle radici;
2)meristemi secondari non derivano da tessuti embrionali ma si formano da tessuti adulti che assicurano l’accrescimento in spessore del fusto e delle radici;
39meristemi avventizi si formano in zone dove si produce il tessuto per la riparazione,se la pianto subisce una ferita .
Meristemoidi:raggruppamenti di cellule che danno stami,peli.

I tessuti definitivi o adulti sono di diversi tipi :parenchima è formato da cellule grandi vive con un grande nucleo.I principali parenchimi sono: clorofilliano(parenchima a palizzata e lacunoso), aurifero, acquifero e di riserva.

I tessuti meccanici o di sostegno sono cellule ispessite vive,,ricche di cloroplasti con un grosso vacuolo centrale.Pareti cellulari di cellulosa e si trova nelle foglie e nei giovani fusti.
Lo sclerenchima è formato da cellule morte, per la notevole presenza di lignina, e lo troviamo nelle zone della pianta dove l’accrescimento è terminato.

I tessuti conduttori servono per il trasporto delle soluzioni circolanti .
Sono detti vasi legnosi o xilema, se trasportano l’acqua e le sostanze nutritive dalle radici alle foglie (linfa grezza) oppure sono detti vasi cribosi o floematici se adibiti al trasporto della linfa elaborata.I vasi legnosi sono formati da cellule morte e prendono il nome di trachee ,se sono vuote, e tracheiti se sono rimasti degli ispessimenti.
I vasi cribosi sono formati da cellule vive e fra le cellule vi sono le pareti divisorie forate per il passaggio della linfa.
I tubicini che portano le sostanze hanno dei rinforzi in modo che il tubicino non si afflosci.
I tessuti conduttori associati a cellule o a fibre sono riuniti in fasci cribovascolari .

Esempio



  



Come usare