acquaporine

Materie:Appunti
Categoria:Biologia
Download:192
Data:10.03.2006
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
acquaporine_1.zip (Dimensione: 8.19 Kb)
readme.txt     59 Bytes
trucheck.it_acquaporine.doc     29.5 Kb



Testo

Bettuzzi Andrea
2^D

Nel 1850 gli scienziati attuali notarono delle aperture nella membrana cellulare; un secolo dopo si scoprì che quelle aperture erano dei filtri selettivi e nel 1992 si scoprì l’esistenza delle acquaporine.
Le acquaporine (AQP) sono delle proteine di membrana che rendono tutti i tipi di membrana permeabili all’acqua.
Le loro dimensioni sono:
- diametro dell’apertura = 15 Ǻ;
- filtro selettivo = 2,8 Ǻ;
- altezza = 20 Ǻ.
Le acquaporine non richiedono l’utilizzo d’energia nelle funzioni che svolgono.
Esse si trovano nelle cellule dei batteri, delle piante e degli animali.
La funzione delle acquaporine e di far passare l’acqua attraverso la membrana cellulare il più rapidamente possibile, perché in alcuni casi l’osmosi non è sufficiente.
Le acquaporine sono molto utili anche nel corpo umano: ad esempio le persone con deficienza dell’ormone antidiuretico espellono 10-15 ℓ di urina proprio a causa della scarsa presenza di AQP.
Le acquaporine sono utili anche per risolvere alcune malattie:
- l’epilessia;
- l’aritmia;
- l’osteoporosi;
- la malaria.

Esempio



  



Come usare