Nascita di una stella

Materie:Appunti
Categoria:Astronomia
Download:92
Data:24.10.2000
Numero di pagine:1
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
nascita-stella_1.zip (Dimensione: 8.3 Kb)
trucheck.it_nascita-di-una-stella.DOC     49 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Si ritiene che le stelle nascano a gruppi dalla contrazione di una, gelida e molto rarefatta, nuvola di gas e polveri cosmiche che si frantuma in parti più piccole dette protostelle. A causa dell’attrazione reciproca delle particelle costituenti le parti continuano a ridurre il proprio volume, (contrazione gravitazionale). Così la materia continua ad addensarsi ed attrae sempre di più i materiali circostanti sino a formare un nucleo sempre più denso. La contrazione fa aumentare la temperatura ed il nucleo raggiunge 10-12 milioni di gradi (il sole 14 milioni). Si scatenano così le reazioni termonucleari che portano alla trasformazione dell’idrogeno in elio.
Una stella giovane possiede molto idrogeno che consuma (trasformandolo in elio) producendo energia, questa energia mantiene la temperaratura. Per le reazioni nucleari, impedisce le variazioni di volume e si irradia nello spazio. La situazione rimane tale fino a che non diminuisce di molto la presenza di idrogeno nel nucleo e nelle zone circostanti. In questa situazone ricomincia la contrazione nuceare, viene liberata altra energia, che provoca una espanzione della superficie dell’astro (stella). Questo stadio dura poco perché un’ulteriore contrazione nucleare fa aumentare la temperatura, si scatenano quindi nuove reazioni nucleari (brucia l’elio) che portano alla trasformazione dell’elio in elementi più pesanti. (La stella inizia a bruciare elio). La stella quindi subisce periodici aumenti e diminuzioni della temperatura della superficie esterna, relative a contrazioni ed esplosioni.

Esempio



  



Come usare