La via lattea

Materie:Appunti
Categoria:Astronomia
Download:145
Data:07.06.2001
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
via-lattea_1.zip (Dimensione: 3.22 Kb)
trucheck.it_la-via-lattea.doc     22.5 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Via Lattea

Se ci soffermiamo a guardare il cielo quando il sole è tramontato, allora l’orizzonte si dilata all’infinito:quasi tutti gli innumerevoli punti luminosi disseminati nella volta celeste si trovano a distanze enormi e costituiscono una realtà estesa ben oltre lo spazio “vicino”, entro cui la Terra e altri otto pianeti ruotano, da miliardi di anni, intorno alla stella Sole.
Lo sviluppo di tecniche di ricerca astronomiche ha aumentato notevolmente le nostre capacità di osservazione, ma, fin dall’antichità, si è scoperto che le stelle e le nebulose visibili dalla Terra senza strumenti fanno tutte parte della nostra Galassia (dal greco gàla, latte), cioè di quell’insieme di corpi celesti, circondato da un vastissimo spazio vuoto, che comprende il Sole con il suo sistema planetario. Oltre alle 6000 stelle visibili a occhio nudo, essa comprende la Via Lattea, quell’aspetto della Galassia alla quale appartiene il sistema solare e che ha la forma di un disco appiattito, vista da un osservatore situato all’interno non lontano dal piano medio, ma in una posizione sensibilmente lontana dal centro.
Dato l’aspetto lattiginoso, la mitologia attribuisce l’origine della Via Lattea ad alcune gocce di latte cadute dal seno di Giunone mentre allattava Ercole. La Via Lattea, che come una gigantesca fascia bianca, sfumata, a contorni irregolari, circonda il nostro cielo, non è altro che un immenso ammasso stellare, che fa il giro completo della sfera celeste e si distingue in cielo durante le notti serene. Quest’ immenso ammasso stellare viene considerata dagli astronomi come parte di una gigantesca nebulosa spirale che costituirebbe il nostro intero Universo. Tale nebulosa , detta appunto sistema galattico o Galassia avrebbe una forma schiacciata, quasi lenticolare, della larghezza di 200.000 anni luce, con uno spessore pari a un ventesimo del suo diametro, e sarebbe formata da circa 200 miliardi di stelle, una delle quali è il Sole.

Esempio



  



Come usare