Bullismo a scuola

Materie:Tema
Categoria:Antologia
Download:829
Data:17.04.2007
Numero di pagine:2
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
bullismo-scuola_1.zip (Dimensione: 3.39 Kb)
trucheck.it_bullismo-a-scuola.doc     25 Kb
readme.txt     59 Bytes



Testo

Bullismo a scuola: Ragazzo diciassettenne pesta un suo compagno

30/03/’07
Liceo Scientifico Manzoni, Roma, all’interno dell’istituto è accaduto un fatto turbante relativo ad un episodio di bullismo.
Un ragazzo di 17 anni ha malmenato un suo compagno di classe anch’esso diciassettenne che, secondo la testimonianza degli altri studenti, non aveva aiutato lo stesso bullo durante un compito in classe.
Questo fatto è in linea con altri precedenti episodi sconcertanti mostrati dalle immagini recentemente messe su internet da studenti, esse mostrano ragazzi che maltrattano un compagno disabile esclusivamente per divertimento sotto l’occhio del professore che non interviene.
Ora il ragazzo pestato è ricoverato all’ospedale San Giovanni di Roma, la situazione non dovrebbe essere molto grave, ma l’alunno ha subito alcuni colpi al cranio riportando un leggero ematoma, quindi è tenuto sotto controllo per ulteriori accertamenti.
Il ragazzo che ha compiuto il violento gesto ora si pensa che verrà sospeso dall’istituto per un periodo dai 5 o 7 giorni, successivamente, con l’approvazione dei genitori sarà sottoposto ad alcune sedute da uno psicologo.
Su questo fatto ed anche sui precedenti accaduti, il Ministro della Pubblica Istruzione, Giuseppe Fioroni, ha voluto spendere alcune parole dicendo che la soppressione del bullismo sarà il suo prossimo obiettivo all’interno dei problemi scolastici, e che interverrà prossimamente per far approvare nuove normative all’interno del decreto.
Normative legate a punizioni più severe per i soggetti che compieranno atti di bullismo.
Molti ragazzi per colpa dei bulli perdono l’intera adolescenza e infanzia, essendo presi di mira e maltrattati da ragazzi che si credono superiori e autorizzati a pestarli.
Spesso le vittime non riportano l’accaduto ai propri genitori o insegnati, forse per paura o per ingenuità, ed è proprio questo il problema principale per cui anche il Ministro Fioroni ha ribadito che eliminare il bullismo all’interno dell’edificio scolastico è davvero malagevole.

Esempio



  



Come usare