descrizione piante

Materie:Riassunto
Categoria:Agronomia

Voto:

2 (2)
Download:1310
Data:20.03.2006
Numero di pagine:7
Formato di file:.doc (Microsoft Word)
Download   Anteprima
descrizione-piante_1.zip (Dimensione: 8.44 Kb)
trucheck.it_descrizione-piante.doc     37.5 Kb
readme.txt     59 Bytes


Testo

Arbusti ornamentali

• ACER PALMATUM DISSECTUM ATROPURPUREUM: foglia caduca e palmata con evidenti nervature, decorativi x colori delle foglie in autunno, resistenti al freddo, terreno fresco e profondo non calcareo. ACERACEE.
• AUCUBA JAPONICA: sempreverde con foglie seghettate nella pianta femminile screziate di giallo, bacche rosse, terreno fresco in ombra si usa anche per siepi medie. CORNACEE.
• AZALEA JAPONICUM E MOLLIS: sono dei rododendri, le japonicum sono sempreverdi, le mollis sono decidue, non hanno bisogno di potatura, fioriscono maggio-aprile. ERICACEE.
• BAMBUSA: fusto legnoso con fogliame persistente, terreni umidi e sabbiosi, si dividono in nane (fino a 1,50m) medie (fino a 6 m) grandi (oltre i 6 m). GRAMINACEE.
• BERBERIS THUNBERGII: esposizione al sole, perde le foglie che sono verdi scuro e gialle in autunno, sopporta bene le potature, si usa come siepe difensiva. BERBERIDACEE.
• BUDDLEJA: rami arcuati, perde le foglie, fiori rosa o lilla in lunghe spighe da luglio a settembre, preferisce il sole. BUDDLEJACEE.
• BUXUS SEMPERVIRENS: sempreverde, vegetazione fitta con foglie piccole e verde scuro, cresce lentamente. Il + usato x siepi. BUXACEE.
• CALLUNA VULGARIS: sempreverde, chiamata anche erica, foglie piccole su tutto il ramo, fioriscono da agosto ad ottobre. ERICACEE.
• CAMELIA JAPONICA: sempreverde, fiorisce a metà primavera e la fioritura dura a lungo, la neve, il gelo e troppo sole danneggiano il fiore ma non la pianta, preferisce l’ombra, terreno acido con frequenti annaffiature. THEACEE.
• CERCIS SILIQUASTRUM: perde le foglie che sono verdi glauco, fiori rosa-viola da aprile a maggio su tutto il ramo prima che ci siano le foglie, frutti a forma di baccello rimangono appesi x tutto l’inverno, posizione al sole, sopporta le potature. LEGUMINOSE.
• CORNUS ALBA: perde le foglie, ha una forma arcuata, il legno diventa rosso in inverno. CORNACEE.
• CORNUS MAS: è il corniolo, ha una forma eretta e perde le foglie, molti rami, fiorisce a febbraio-marzo con fiori gialli a mazzetti su tutto il ramo, fa frutti rossi e commestibili, cresce veloce e tollera le potature. CORNACEE.
• COTINUS COGGYGRIA: è l’albero della nebbia, ha le foglie verde glauco, fa fiori simili a pennacchi piumosi a fine estate. ANACARDIACEE.
• COTONASTER HORIZONTALIS: fiorisce dalla primavera all’estate con fiori bianchi o rosa, in autunno fa bacche rosse, il fuoco batterico è il peggior nemico, perde le foglie che sono piccole e verdi scuro, è sterisciante e si usa per rivestire pendii. ROSACEE.
• CRATEGUS: è il biancospino, perde le foglie, ad aprile-maggio fa fiori bianchi o rosa seguiti da bacche rosse, le foglie verdi lucido diventano rosse in autunno, ha le spine si usa x siepi difensive. ROSACEE.
• EUONYMUS JAPONICUS: è sempre verde, con foglie coriacee verdi, resiste bene alle potature si usa molto x le siepi. CELASTRACEE.
• FORSYTHIA VIRIDISSIMA: perde le foglie, vive in tutti i terreni, preferisce il pieno sole, a marzo fa fiori doppi gialli su tutto il ramo prima che nascano le foglie. OLEACEE.
• FUCHSIA: fiorisce per tutta l’estate con fiori penduli, i rami sono ricadenti, perde le foglie, se danneggiata dal gelo basta tagliare i rami e rimetterà. ONAGRACEE.
• GARDENIA GRANDIFLORA: sempreverde, fogliame ondulato verde scuro lucente sopra opaco sotto fiorisce da giugno ad agosto con fiori bianchi molto profumati, terreno acido e fresco in mezz’ombra. RUBIACEE.
• GYNERIUM ARGENTEUM: è l’erba della pampa, sempreverde con lunghe foglie ricadenti, fa pannocchie argentee ad agosto che rimangono fino a primavera. GRAMINACEE.
• HIBISCUS ROSA SINENSIS: sempreverde con foglie verde lucido, fiore con 5 petali e un lungo stilo centrale si rinnovano tutti i giorni,fiorisce dalla tarda primavera fino all’autunno, vive solo in ambienti dove la temp. Non raggiunge lo 0. MALVACEE.
• HYDRANGEA: si dividono in arbustive e da giardino, perde le foglie, infiorescenze di fiori fertili o sterili di tutti i colori, fioriscono da luglio a settembre, preferiscono l’ombra, terreno acido, molte annaffiature durante la fioritura. HYDRANGEACEE.
• HYBERICUM CALYCINUM: sempreverde, tappezzante, fiorisce da luglio a settembre. CLUSIACEE.
• ILEX: è l’agrifoglio, è una pianta dioica anche se esistono specie autofertili, fa bacche rosse, crescono lentamente, terreni freschi, sopportano le potature, si usano per le siepi. AQUIFOLIACEE.
• LAGERSTROEMIA INDICA: perde le foglie,i fiori durano tutta l’estate e sono rosa, resistono al freddo. LYTHRACEE.
• LAURUS NOBILIS: è l’alloro, sempreverde con foglie alterne, coriacee, aromatiche e usate in cucina, fiori gialli a marzo-aprile, sopporta le potature si usa x le siepi. LAURACEE.
• LAVANDULA: è la lavanda, sempreverde con foglie molto profumate grigie argentate, fiorisce a giugno-luglio con spighe di fiori blu, preferisce il sole, sopporta le potature si usa x le siepi. LABIATE.
• LIGUSTRUM OVALIFOLIUM: fogliame semipersistente verde opaco, cresce veloce, resiste al gelo, si usa solo x le siepi. OLEACEE.
• MAHONIA AQUIFOLIUM: sempreverde, foglie spinose ai bordi che diventano rosse in inverno, fiori gialli in pannicoli a marzo-aprile, fa grappoli di bacche blu. BERBERIDACEE.
• NANDINA DOMESTICA: sempreverde, fogliame composto verde in primavera rosso in inverno. A luglio fa pannocchie di fiori bianco-rosa che diventano bacche rosse che durano fino a marzo. BERBERIDACEE.
• OSMANTHUS: sempreverde con foglie coriacee, vegetazione fitta, fiori bianchi molto profumati da fine estate a fine autunno. OLEACEE.
• PITTOSPORUM TOBIRA: sempreverde, fogliame verde lucente, molto diffuso, fiori bianchi molto profumati ad aprile-maggio, sopporta le potature usato x siepi. PITTOSPORACEE.
• PRUNUS LAUROCERASUS: sempreverde, foglie verde scuro sopra e verde chiaro sotto, a metà primavera fa fiori bianchi molto profumati e poi futti rossi simili a ciliegie, resiste al freddo, terreno ben drenato, resiste alle potature usato x siepi. ROSACEE.
• PUNICA GRANATUM: è il melograno da fiore, perde le foglie, fogliame verde lucido giallo in autunno, da giugno ad agosto fa fiori arancioni doppi. LYTHRACEE.
• PYRACANTHA: sempreverde, molto ramificata e spinosa, foglie piccole verdi, a primavera fiori bianchi seguiti da grappoli di bacche che rimangono fino all’inverno. ROSACEE.
• RHODODENDRON: sempreverde, foglie verdi lucente, fiori a grappoli di tutti i colori che durano 20 giorni, fiorisce in primavera, terreno acido in ombra,frequenti annaffiature anche sulle foglie tranne a settembre ottobre che si formano i boccioli. ERICACEE.
• RHUS TYPHINA: è l’albero della nebbia, perde le foglie, foglie composte da 30 foglioline verdi in primavera arancio in autunno, estate fa i fiori giallo-verdi in lunghe pannocchie, sulla pianta femminile frutti tormentosi rossi in mazzetti. ANACARDIACEE.
• SKIMMIA JAPONICA: sempreverde, fogliame coriaceo verde lucente, fior bianchi in pannocchie in punta hai rami a maggio, fa bacche rosse che durano fino alla primavera, posizionata all’ombra. RUTACEE.
• SPIREA JAPONICA: perde le foglie, fiori in corimbi rosa da giugno a settembre si usa x bordure. ROSACEE.
• SYRINGA: è il lillà, perde le foglie, fiori rosa-viola profumati a maggio, foglie cuoriformi, resiste al freddo. OLEACEE.
• VIBURNUM OPULUS: perde le foglie, a maggio ha cime con fiori centrali fertili, frutti carnosi rossi. CAPRIFOLIACEE.

Arbusti rampicanti

• ACTINIDIA CHINENSIS: è il Kiwi. ACTINIDIACEE.
• BOUGAINVILLEA: sarmentosa, rami + o – spinosi, ha brattee cartacee che circondano i piccoli fiori e durano molti mesi, posizionata in pieno sole. NYCTAGINACEE.
• HEDERA HELIX: sempreverde, legnosa, ha radici avventizie, fioriscono solo da adulte fiori in grappolo verdi-gialli, l’anno dopo fanno i frutti nerastri si usano come tappezzanti in terreni ombrosi, longeva, foglie verdi. ARALIACEE.
• JASMINUM OFFICINALE: è il gelsomino, perde le foglie, è una liana, foglie opposte composte da 9 foglioline verde scuro, fiori bianchi profumati riuniti in gruppi in punta al ramo da giugno a settembre. OLEACEE.
• PARTHENOCISSUS QUINQUEFOLIA: è la vite del Canada, perde le foglie, cresce veloce, è provvista di viticci, foglie sono composte da 5 foglie seghettate che in autunno diventano rosse, fiori piccoli che diventano grappoli di frutti nero-blu. VITACEE.
• PASSIFLORA: sempreverde, sensibile al freddo, ha il fogliame palmato, ha viticci, i fiori dalla strana forma durano tutta l’estate. PASSIFLORACEE
• WISTERIA CHINENSIS: è il glicine, fiori viola o bianchi profumati in grappolo ad aprile-maggio, frutti verdi simili a baccelli, foglie verdi composte da un n° dispari di foglioline, perde le foglie, preferisce il sole, deve essere potata molto.

Piante ornamentali diverse

• AGAVE AMERICANA: sempreverde, ciuffi di foglie verdi glauco carnose e spinose, lunghe infiorescenze dopo molti anni, tipica dei climi mediterranei. AGAVACEE.
• ALOE ARBORESCENS: sempreverde, foglie coriacee disposte a rosetta spinose, ha spighe di fiori rossi a maggio-giugno. ALOACEE.
• CACTACEE CEREUS: piante x terreni aridi, fusto eretto e colonnare con spine, ramificate o con fusti plurimi, fiori diversi a seconda della specie.
• EUPHORBIA CANDELABRUM: fusti plurimi simili a candelabri che sono verde glauco. EUPHORBIACEE.
• PELARGONIUM PELTATUM: è il geranio, sempreverde, si usano sui balconi, ricadenti, fioriscono da marzo a settembre i fiori hanno tutti i colori, le foglie assomigliano a quelle dell’edera.
• STRELITZIA: sempreverde, foglie portate da lunghi piccioli, fioriscono dall’inverno alla primavera i fiori sono arancioni di grande effetto. STRLITZIACEE.
• YUCCA: sempreverde, foglie spadiformi, fiori eretti campanulati in estate e autunno, terreno secco al sole. AGAVACEE.

Piante da interni

• ADIANTUM: assomiglia alla felce, foglie verdi, teme la luce diretta del sole, innaffiare spesso. ADIANTACEE.
• AECHMEA: foglie grigio-verdi striate e spinose, fiori azzurri e poi rosa in pannocchie, ama la luce, innaffiare spesso. BROMELIACEE.
• ANTHURIUM: foglie verde scuro, spate cuoriformi rosse, bianche o gialle, lo spadice e ricurvo e rosso, ama la luce. ARACEE.
• ASPLENIUM: foglie verde brillante, cresce lentamente, ama la luce, innaffiare spesso. ASPLENIACEE.
• BEAUCARENEA: simile alla yucca, ama la luce mantenere umida la terra, foglie ricurve. AGAVACEE.
• CALATHEA: foglie verde argentato con margine e venature verde scuro sopra e rosse sotto, ama la luce, terreno sempre umido. MARANTACEE.
• CHLOROPHYTUM: foglie lunghe verdi con striature bianche, fusti ricadenti con foglie in punta, fiori bianchi a stella, ama la luce. ANTHERICACEE.
• CYPERU PAPYRUS: è il papiro, ambiente caldo luminoso, sottovasi sempre pieni d’acqua. CYPERACEE.
• DIEFFENBACHIA: foglie larghe verde scuro con venature bianche, ambiente caldo-umido, terreno umido. ARACEE.
• DRACAENA: innaffiare spesso, foglie verdi sulla pianta superiore del fusto. AGAVACEE.
• FICUS BENJAMINA: foglie ovali acuminate verdi, innaffiare spesso. MORACEE,
• FICUSA ELASTICA: foglie curiose verdi, innaffiare spesso. MORACEE.
• NEPHROLEPIS: foglie arcuate, ambiente umido, innaffiare spesso, è la felce. OLEANDRACEE.
• POTHOS AUREUS: rampicante, foglie cuoriformi verdi con macchie gialle. ARACEE.
• SANSEVIERIA: foglie rette carnose verdi con striature scure e margini gialli, sopporta la siccità. AGAVACEE.
• SPATHIPHYLLUM: foglie verdi lucide, da maggio ad agosto fa spadici avvolte da spate bianche, frequenti annaffiature. ARACEE.

Esempio



  



Come usare